Rifugio Elena

Bild des Benutzers vittorio
vittorio
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T1
Quota di partenza: 
1 769 m
Quota di arrivo: 
2 061 m
Dislivello: 
292 m
Lunghezza*: 
6.36 km
Tempo di salita o complessivo*: 
0h45'
Tempo di discesa: 
0h30'

Introduzione

Una passeggiata adatta a tutti, bambini compresi. Si consiglia di non effettuare questa escursione in pieno agosto, in quanto sulla strada, che attraversa la bella Val Ferret, transitano i fuoristrada che accompagnano i clienti al rifugio.

Descrizione

Si parcheggia ad Arnouva (1769m) poco prima del piazzale di manovra di capolinea della navetta della Val Ferret (se la strada della Val Ferret fosse chiusa al traffico giungere ad Arnouva con la navetta). Lasciato il parcheggio si oltrepassa un ponticello in legno e si inizia a camminare su di una stradina poderale praticamente pianeggiante. Dopo alcuni minuti si incontra una palina segnaletica che ci indica la direzione da percorrere. Si procede per un breve tratto in piano sino a raggiungere il bivio per il Bivacco Comino (1785m, 0h10'): si trascura il sentiero e si procede sempre lungo la strada che incomincia a salire. Lentamente si apre una splendida veduta sul ghiacciaio del Triolet. Si costeggia per un breve tratto un ramo della Doire de Ferret sino a raggiungere, all'altezza di un tornante, l'inizio del sentiero per il Rifugio Dalmazzi (1857m, 0h15'). Con un paio di tornanti si prende leggermente quota proseguendo a mezzacosta passando sotto un roccione inclinato. Superati un paio di piccoli tornanti si prosegue nuovamente diritti puntando verso una lingua morenica discendente dal ghiacciaio di Pré de Bard. Si raggiungono infine tre lunghi tornanti dai quali si intravede già il rifugio: al termine dell'ultimo si incontra il bivio per i bivacchi Fiorio (2038m, 0h40') dopodiché si procede in leggera salita, attraversando alcuni piccoli ruscelli, sino ad incontrare, sulla sinistra, l'inizio del sentiero per la Tête de Ferret. L'itinerario è ormai terminato, dopo pochi metri si raggiunge il Rifugio Elena (2061m, 0h45').
Il ritorno si effettua sullo stesso itinerario dell'andata.

Consigli

Questo itinerario permette di osservare perfettamente il ghiacciaio di Pré de Bard: all'interno del rifugio è presente un manifesto nel quale sono riportate varie foto dello stesso per poter capire come si sia ritirato nel corso degli anni.

Informazioni generali

Via:
Segnavia:
Tipologia percorso:
Periodo consigliato:
Esposizione al sole:
Pericolo Oggettivo:
Tratti esposti:
Attrezzatura utile:
Acqua:

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

Galleria fotografica

 

Rifugio Elena: ci siamo stati!

  • Bivacchi Fiorio

    24/06/2005
    Bild des Benutzers massimo
    massimo

#ai piedi del Bianco: relazioni itinerari

  • Aiguille des Angroniettes

    3/08/2012
    Bild des Benutzers giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Col de la Seigne

    29/08/2010
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Aiguille d'Artanavaz

    Bild des Benutzers benedetto
    benedetto
  • Bivacco Comino

    18/06/2006
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Rifugio Bonatti

    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Col de Malatra

    Bild des Benutzers ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Mont Crammont

    15/08/2009
    Bild des Benutzers Inuk
    Inuk
  • Bivacco Rainetto

    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Bivacco Hess

    9/08/2006
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Cabane du Trient

    Bild des Benutzers mbuffa
    mbuffa
  • Rifugio Elena

    Bild des Benutzers vittorio
    vittorio
  • Bivacchi Fiorio

    24/06/2005
    Bild des Benutzers massimo
    massimo

Seiten

Courmayeur: per saperne di più...