Rifugio Vittorio Sella

Bild des Benutzers massimo
massimo
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
19/08/2009
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
1 666 m
Quota di arrivo: 
2 579 m
Dislivello: 
941 m
Lunghezza*: 
10.80 km
Tempo di salita o complessivo*: 
2h30'
Tempo di discesa: 
2h00'

Introduzione

Un itinerario adatto agli avvistamenti di animali: ci troviamo nel bel mezzo del Parco Nazionale del Gran Paradiso e l'incontro con i suoi ospiti non è infrequente.

Descrizione

[0h00'T2] Dal parcheggio seguire brevemente la stradina asfaltata sino a raggiungere il villaggio di Valnontey, ove è presente un fontanile💧, ed il ponticello che attraversa il torrente omonimo: svoltare a destra e proseguire sempre sulla stradina asfaltata sino a raggiungere l’Hotel “Lou Tsantelet” e le paline riportanti gli itinerari lungo l’Alta Via 2.

[0h05'T2] Imboccare il comodo sentiero (18)g che, attraverso il pascolo, raggiunge in breve l’ingresso del Giardino Alpino “Paradisia”. Costeggiare il lato sud-orientale del giardino, marciando sulla comoda mulattiera, ed entrando nel lariceto. Lentamente si prende quota, seguendo le lunghe volute della mulattiera, gustandosi alcuni scorci sulla sottostante Valnontey sino a raggiungere un bivio.

[1h00'T2] Trascurare il prosieguo sulla vecchia strada reale (chiusa al transito a causa dell’instabilità del versante) e continuare diritto sino ad incontrare un bel ponticello in pietra che permette l’attraversamento del Torrent de Grand-Lauson. Risalire ora la destra orografica del vallone e, dopo aver abbandonato il bosco, proseguire ora sui magri pascoli che precedono i ruderi del piccolo agglomerato di Toules (2001m). Dopo aver incontrato una piccola fontanella 💧, continuare la progressione seguendo le svolte del sentiero che conducono rapidamente al margine meridionale di Pascieux (2224m).

[1h15'T2] Risalire il pendio seguendo l'esiguo bosco di larice sino a quando si entra nuovamente nel pascolo intorno e si apre la vista sul non lontano rudere di Petit Loson e sui ghiacciai del Grand Croux e della Tribolazione. Il sentiero vira a destra e dopo aver aver superato un tratto a scalini si discende verso l’impluvio del Torrent de Grand-Lauson.

[1h45'T2] Attraversare il torrente sul ponticello in legno e iniziare a risalire il versante orografico sinistro, con una serie di lunghi traversi alternati, sino a confluire nuovamente sulla vecchia strada reale di caccia. La meta si avvicina, proseguire tagliando a mezza costa i ripidi pendii erbosi che discendono dalla Tête Tsaplane per poi superare un tratto decisamente ripido con una serie di svolte. Trascurare il sentiero per gli alpeggi di Grand Lauson (2506m) e procedere con salita più moderata sino ad incontrare il casotto dei Guardia Parco: qui si incontra l’innesto del sentiero e la continuazione dell’Alta Via 2. Si discende brevemente tra i prati sino a raggiungere il Rifugio Vittorio Sella (2579m, 💧, [2h30'T2]).

Il rientro avviene sul medesimo itinerario percorso in salita [1h45'T2].

Informazioni generali

Segnavia: (18)g
Tipologia percorso: a/r
Periodo consigliato: giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre
Esposizione al sole: est
Pericolo Oggettivo: nessuno
Tratti esposti: nessuno
Attrezzatura utile: normale attrezzatura per escursionismo giornaliero
Acqua: Valnontey, Rifugio Vittorio Sella

Punti di interesse

  • Valnontey
  • Torrent de Valnontey
  • Giardino Alpino Paradisia
  • Torrent de Grand-Lauson
  • Rifugio Vittorio Sella
     

Riferimenti bibliografici

  • E.Andreis, R. Chabod, M.C.Santi, Gran Paradiso, Guida dei Monti d'Italia, CAI e TCI, Milano, 1980
  • G. Berutto, Il Parco Nazionale del Gran Paradiso Vol.2, IGC, Torino, 2000

Accesso stradale

Lasciata l'autostrada [A5]v all'uscita di Aosta Ovest svoltare a destra ed imboccare la [SR 47]b per la valle di Cogne. Dopo aver attraversato l'abitato di Aymavilles la strada si addentra nella valle superando i villaggi di Vieyes, Epinel e Crétaz sino a raggiungere, dopo 20km dal casello autostradale, una rotonda: prendere la prima uscita imboccando Avenue G.F Cavagnet, da seguire per circa 350m. All'interno del borgo di Cogne sovltare a destra imboccando la stradina che dopo circa 2,7km raggiunge il villaggio di Valnontey anticipato dall'ampio parcheggio posto a destra della strada.

Galleria fotografica

Rifugio Vittorio Sella: ci siamo stati!

  • Mont Herban e Rifugio Sella

    26/08/2015
    Bild des Benutzers Sergio Bolognini
    Sergio Bolognini
  • Sui colli del Tor #2 episodio

    11/08/2015
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Rifugio Vittorio Sella

    16/03/2014
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Rifugio Vittorio Sella

    27/02/2012
    Bild des Benutzers BertoMeansBerto
    BertoMeansBerto
  • Rifugio Vittorio Sella

    Rifugio Vittorio Sella

    17/01/2011
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Petit tour du Grand-Paradis

    28/07/2002
    Bild des Benutzers massimo
    massimo

#escursioni in Val di Cogne: relazioni itinerari

  • Rifugio Vittorio Sella

    19/08/2009
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Casolari dell'Herbetet

    19/08/2009
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Bivacco Nebbia

    Bild des Benutzers ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Bivacco Borghi

    Bild des Benutzers giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Laghi Dorèire

    Bild des Benutzers giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Casotto di Chantel

    Bild des Benutzers giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Punta Pousset

    Bild des Benutzers giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Bivacco Gratton

    Bild des Benutzers anthony07
    anthony07
  • Lago Corona

    Bild des Benutzers giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Gli alpeggi del Nomenon

    Bild des Benutzers pako
    pako
  • Bivacco Martinotti

    Bild des Benutzers ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Bivacco Gontier

    Bild des Benutzers massimo
    massimo

Seiten

Cogne: per saperne di più...