Puy-de-Saint-Evence

Bild des Benutzers massimo
massimo
1 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
27/12/2008
Difficoltà: 
WT2
Quota di partenza: 
1 645 m
Quota di arrivo: 
1 667 m
Dislivello: 
124 m
Tempo di salita o complessivo*: 
1h00'
Tempo di discesa: 
1h00'

Introduzione

Introduzione

Bella passeggiata, semplice e senza eccessivo dislivello: una buona prova per debuttare nel mondo delle ciaspole. Se avete la fortuna di trovare una giornata invernale tersa e soleggiata, questa escursione vi ricompenserà di splendide viste panoramiche sulla Valtournenche e sulla valle centrale.

Descrizione

Lasciato il parcheggio si ridiscende la strada regionale sino ad incontrare, sulla sinistra, una palina segnaletica che ci invita a svoltare a sinistra: da qui si calzano le racchette da neve e si ridiscende un breve tratto sino a raggiungere la Cappella di Saint-Pantaléon (1645m), questa costruzione risale al 1845, ma sorge sui resti di un precedente oratorio dedicato allo stesso santo. Superata la Cappella si procede inoltrandosi in un bellissimo bosco di conifere con interessanti scorci panoramici sul Cervino, la Valtournenche, il gruppo dell'Emilius e sui pianori sottostanti. Il percorso si sviluppa in un bosco di abeti e larici attraverso i quali il sole gioca con i chiaroscuri sulla neve, si procede sulla traccia di un ampio sentiero che percorre una cresta spartiacque boscosa tra la Valtournenche e i pianori di Saint-Denis e Verrayes. La nostra marcia procede dolcemente seguendo i continui saliscendi del sentiero. Dopo circa 20 minuti si raggiunge, nel mezzo del bosco, la deviazione, a sinistra, per il Sez de Creuvö: si risale il bosco per un centinaio di metri e si incontra una particolare pietra vuota all'interno.
Ritornati sul percorso principale il sentiero incontra alcune panche che, poste lungo il percorso, permettono di godersi il bellissimo panorama che si apre sulla valle centrale. Infine si giunge sul piano nel quale è costruita la caratteristica Cappella. Quest'ultima è stata inaugurata nel 1727 e ristrutturata il 30 giugno 1996 ed è dedicata a Saint-Evence un reduce della Legione Tebea, che vagò tra questi monti e qui vi costruì un eremo... ma forse queste sono solo leggende...
Dalla Cappella il panorama è molto interessante: si può godere un ottima vista su tutta la valle centrale media e bassa, in particolare sul Mont Tantané, Mont Zerbion, Mont Barbeston e le Dames de Challand (Becca Torché e Becca di Viou). Tutto ciò può essere goduto anche gustandosi un picnic visto che, nei pressi della Cappella, sono presenti tavoli e panche in legno destinati a questo scopo.

Informazioni generali

Via:
Segnavia:
Tipologia percorso: a/r
Periodo consigliato:
Esposizione al sole:
Pericolo Oggettivo:
Tratti esposti:
Attrezzatura utile:
Acqua:

Riferimenti bibliografici

  • Massimo Martini, Tracce Lievi, Martini Multimedia Editore, 2007

Accesso stradale

Galleria fotografica

Puy-de-Saint-Evence: ci siamo stati!

  • Puy-de-Saint-Evence

    25/07/2015
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Puy-de-Saint-Evence

    24/11/2013
    Bild des Benutzers massimo
    massimo

#ciaspolare in Valtournenche: relazioni itinerari

  • Tronchaney

    8/03/2014
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Col Pillonet

    7/02/2011
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Chancellier dessus

    27/11/2010
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Cheneil

    20/02/2010
    Bild des Benutzers Lazza
    Lazza
  • Comba de Cheneil

    31/01/2010
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Champlong

    4/01/2009
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Brengon

    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Notre-Dame de la Salette

    Bild des Benutzers giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Cleyves de la Seyvaz

    Bild des Benutzers giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Gilliarey

    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Santuario de la Clavalité

    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Col Pilaz

    4/01/2004
    Bild des Benutzers massimo
    massimo

Seiten

Saint-Denis: per saperne di più...