Rifugio Grand Tournalin

Bild des Benutzers massimo
massimo
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
1 690 m
Quota di arrivo: 
2 534 m
Dislivello: 
844 m
Tempo di salita o complessivo*: 
2h30'
Tempo di discesa: 
1h30'

Introduzione

Seguendo il sentiero dell'Alta Via 1 ci si addentra nel piacevole vallone di Nannaz: la meta finale è il Rifugio Grand Tournalin, bel rifugio ai piedi dell'imponente parete est dell'omonima vetta.

Descrizione

Dal parcheggio di Saint-Jacques ci si incammina lungo la strada che transita nei pressi della chiesa, dopo alcune decine di metri si incontra sulla nostra sinistra un ponte sul torrente Evançon con le paline riportanti le indicazioni per il Rifugio Grand Tournalin. Si attraversa il ponte e si imbocca la mulattiera che in breve conduce al piccolo abitato di Pelioz (1722m, 0h05') dove è localizzato il Bed & Breakfast Alta Via. Lasciate le case di Pelioz il sentiero si dirige verso sinistra e percorre un tratto abbastanza pianeggiante. Si entra nel bosco sino a raggiungere i pascoli sottostanti i graziosi chalets di Droles (1760m, 0h15'); si aggirano questi ultimi e si rientra nell'abetaia. Si raggiunge nuovamente il pascolo e si incontra dapprima una piccola edicola votiva ed in seguito l'Alpe Croués (1870m, 0h25'). Rientrati nel bosco si prende rapidamente quota portandosi nei pressi del Torrent de Nannaz, risalendo lungo la sua sinistra orografica sino a confluire su di una stradina agricola: la si percorre per alcune decine di metri per poi immettersi nuovamente nel sentiero. Si risale un breve tratto di bosco per poi sbucare nei pascoli sottostanti Nannaz desot (2049m, 0h50'). Si risale sino alla pista, poco sopra l'alpeggio, e si procede a sinistra sino a raggiungere un casolare: qui, seguendo le indicazioni sul terreno, si imbocca l'ampio sentiero che conduce ad un bel pianoro. Si costeggia il torrente, mantenendo la destra orografica, e si attraverso l'ameno pianoro al cospetto del Bec de Nannaz. Al termine del piano si incontra un ponticello il legno, si attraversa il torrente, e si inizia a risalire il costone erboso sino a raggiungere l'alpeggio Tournalin desot (2278m, 1h40') e, poco dopo, la strada poderale. Dopo un breve tratto di strada si riprende il sentiero, risalendo i pascoli che precedono il rifugio. Lentamente si entra nella parte finale dell'ampia conca ai piedi dei Tournalins, Petit e Grand. La meta è ormai vicina, si svolta lentamente verso destra per raggiungere, infine, il Rifugio Grand Tournalin (2535m, 2h20').
La discesa si effettua sullo stesso itinerario dell'andata (1h40').

 

Rifugio Grand Tournalin: ci siamo stati!

  • Col de Nannaz

    Sui colli del Tor #5 episodio

    28/08/2015
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Rifugio Grand Tournalin

    23/01/2011
    Bild des Benutzers massimo
    massimo

Saint-Jacques: relazioni itinerari

  • Palon de Résy

    28/12/2014
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Plan de Véraz

    27/12/2009
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Gran Lago di Tzère

    12/08/2009
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Rifugio Ferraro

    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Monte Croce

    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Rifugio Grand Tournalin

    Bild des Benutzers giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Rifugio Ferraro

    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Rifugio Guide di Ayas

    Bild des Benutzers gian
    gian
  • Rifugio Grand Tournalin

    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Lago Blu di Verra

    Bild des Benutzers gian
    gian
  • Bivacco Città di Mariano

    12/08/2009
    Bild des Benutzers maurizio
    maurizio