Bivacco Linge

Bild des Benutzers ivano_ruffoni
ivano_ruffoni
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
1 550 m
Quota di arrivo: 
2 289 m
Dislivello: 
739 m
Tempo di salita o complessivo*: 
2h15'
Tempo di discesa: 
1h45'

Introduzione

Il Bivacco Linge si trova alla testa della splendida Valle delle Messi, in una bucolica conca erbosa sotto la Punta di Pietra Rossa e la Punta Valmalza. Trascorsa l'estate, quando ormai le mandrie di bovini sono a valle, è molto comune trovare interi branchi di camosci che si dissetano presso i torrenti che alimentano il Rio di Valmalza.

Descrizione

Dall'area di parcheggio (1550m circa) risalire la Valle delle Messi con la larga sterrata alla sinistra orografica dell'Oglio Frigidolfo. Si superano in successione le "Case degli Orti" (tralasciando a destra il segnavia [56] per le "Baite di Caione") e le "Case Pradazzo" (trascurando a sinistra la deviazione per i "Laghetti di Monticelli") e si traversano varie zone erbose a volte attrezzate con panchine di sosta. La strada attraversa qualche macchia di conifere, va ad incrociare sulla destra il segnavia [57] per il Lago Nero e il Passo di Gavia e, sempre con moderata pendenza e vicinissima al torrente, si porta alla base di alcuni tornanti, risaliti i quali si giunge alla Malga di Valmalza (1998m, 1h20'). Si notino, su entrambi i versanti orografici, due copiose cascate. Si procede ora su sentiero, si va ad attraversare alcuni torrenti su passerelle in legno (prestare attenzione a non scivolare) e, per svolte, si risale, spostandosi a sinistra, il pendio erboso punteggiatato da macchie di rododendri. Superata una modesta dorsale rocciosa ed aggirato un dosso si esce nella conca pianeggiante alle pendici della Punta di Pietra Rossa, si passa accanto ad un rudere e si giunge al Bivacco Linge (2289m, 2h10').
Il ritorno avviene lungo lo stesso itinerario: dal bivacco si scende alla Malga Valmalza (1998m, 0h35') e, lungo la sterrata, al parcheggio di partenza (1550m circa, 1h40').

Informazioni generali

Segnavia: 58
Tipologia percorso: a/r
Periodo consigliato: maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre
Pericolo Oggettivo: nessuno
Esposizione al sole: est
Tratti esposti: nessuno
Acqua: -

Riferimenti bibliografici

  • Ponte di Legno, Alta Val Camonica, Passo del Tonale N. 107 - Kompass 1:50000
  • Parco Nazionale dello Stelvio, Nationalpark Stilfser Joch N. 072 - Kompass 1:50000

Accesso stradale

Raggiunta l'uscita Ospitaletto dell'autostrada A4 seguire le indicazioni locali per la Valle Camonica seguendo la SP19 e la SP510. Vicino a Pian Camuno si risale la valle con la SS42 del Tonale e della Mendola fino ad Edolo, si svolta a destra verso il Passo del Tonale, si supera Incudine, Vezza d'Oglio, Temù e Pontedilegno. Poco dopo il primo tornate che segue Pontedilegno prendere a sinistra la strada per il Passo di Gavia e risalire la Valle di Pezzo fino a Sant'Apollonia, in prossimità della quale sgorga una rinomata acqua sulfurea. Svoltare quindi a sinistra, entrando nella Valle delle Messi, e continuare sulla strada fino al parcheggio presso l'ingresso del Parco Nazionale dello Stelvio (Nationalpark Stilfser Joch).
Pontedilegno è raggiungibile anche dalla Valtellina - attraverso il passo dell'Aprica (SS39) e del Gavia (SS300) - o dal Trentino - risalendo la Val di Sole e la Val Vermiglio attraversando il Passo del Tonale (SS42).

Galleria fotografica

 

Bivacco Linge: ci siamo stati!

#escursioni in Valcamonica: relazioni itinerari

  • Passo dei Contrabbandieri

    Bild des Benutzers ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Laghi di Ercavallo

    27/08/2007
    Bild des Benutzers ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Passo Salarno

    Bild des Benutzers francorino
    francorino

Ponte di Legno: per saperne di più...