Tamaro - Lema, la classicissima ticinese

Bild des Benutzers UpTheHill
UpTheHill
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
6/09/2009
Quota di partenza: 
1 530 m
Quota di arrivo: 
1 550 m
Dislivello: 
800 m
Lunghezza*: 
12.00 km

Introduzione

Descrizione

Salita con la cabinovia del Tamaro da Rivera all'alpe Foppa alle 8:30. Visita alla chiesa del Botta, che si protende come una prua verso il Piano di Magadino, con vista splendida verso il settore O-N-E. Partenza lungo il sentiero che porta alla capanna del Tamaro (Q1867) sotto la grande antenna, per scendere leggermente e risalire fino alla vetta del Monte Tamaro. Da qui si scende lungo la cresta fino alla bassa di Indemini e la bassa di Montoia.

Pranzo con lo sguardo sul Lago Maggiore fino quasi a Sesto Calende, il Monte Rosa, il Cervino, il Dom. Tra l'altro, giornata bellissima, con cielo terso a 360°.

Dopo il pranzo ripartiamo, e decidiamo di tralasciare il Gradiccioli ed il Magno, continuando lungo il sentiero a quota costante. Arrivo alla forca d'Arasio (Q1481), e da qui ultima salita fino al Monte Lema (Q1550), dove ci gustiamo birra / gelato / caffé con vista sulla zona del Lago di Lugano.

Discesa con la teleferica a Miglieglia, da dove parte l'autopostale che ci riporta al parcheggio di Rivera in 50 minuti.

Descrizione completa con foto e testo.

Autore

  • Consulta tutte le relazioni di escursionismo di Nino Dal Borgo
  • Consulta la pagina di [[Nino Dal Borgo]]