Bivacco Menabreaz

Bild des Benutzers giancarloberetta
giancarloberetta
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
1 040 m
Quota di arrivo: 
2 546 m
Dislivello: 
1 506 m
Tempo di salita o complessivo*: 
5h30'
Tempo di discesa: 
3h30'

Introduzione

La costruzione del bivacco è in pietra: è molto spartana e consta di soli 4 posti letto. E' annesso alla casa di caccia dei baroni Beck Peccoz e vicino ad una costruzione della forestale. L'ambiente è uno dei più solitari e selvaggi della Valle e l'escursione è consigliata a coloro che amano spingersi lontano dai luoghi molto frequentati.

Descrizione

Dal cartello di divieto di transito si prosegue lungo la strada interpoderale che si inoltra nel vallone di Laures per terminare in prossimità di una presa d'acqua vicino al torrente (0h30'). Si prende il sentiero che inizia subito a destra della presa e, passati alcuni ponti di legno, si raggiungono delle baite in prossimità di un bivio (1h30'). Qui si imbocca il sentiero indicato da una palina col N° che sale verso destra e non il che prosegue diritto che con stretti tornanti passa per una caratteristica balconata a strapiombo sulle cascate del torrente Laures. Traversato su un ponte il corso d'acqua si raggiunge l'alpe Vieille (1623 m) si prosegue tra radi larici, accompagnati dalla vista sui Breithorn, e attraversando alcuni artigianali cancelletti di legno si raggiunge l'alpe Le Tramail (1951 m) ai piedi della Becca di Seneva. Più avanti si supera per altre due volte il torrente e si continua su terreno aperto fino ad un bivio: da qui, tralasciando la vecchia mulattiera ora impraticabile che traversava il torrente e risaliva a tornanti, occorre invece salire un ripido sentierino indicato da ometti di pietra e qualche segnavia che raggiunge il torrente in una conca dove lo si può traversare facilmente. Alla fine, percorrendo pendii sempre meno ripidi e lasciando sulla sinistra una cappella, si scavalca il dosso che fa da sponda al Lago Inferiore di Laures, si scende brevemente e si raggiungono la casa di caccia ed il bivacco. Da qui si può ammirare la parete est dell'Emilius.
Per chi volesse, e avesse ancora un po' di “benzina”, si consiglia di proseguire lungo il sentiero sulla sinistra che subito attraversa il piccolo immissario del lago e poi continua, senza eccessiva pendenza, per arrivare al Lago Lungo (2632 m 0h15' dal bivacco): durante l'avvicinamento a questo lago vale la pena gettare verso Nord uno sguardo panoramico al sottostante Lago Inferiore col bivacco e al lontano Grand Combin. Proseguendo ora sulla destra di questo lago e salendo, sempre su traccia di sentiero, tra qualche rada distesa erbosa e qualche roccia affiorante si raggiunge il Lago Superiore di Laures (2787 m 0h40' dal bivacco).

Il ritorno avviene per lo stesso itinerario di salita.

Galleria fotografica

Cascate del torrente Laures Vista sui Breithorn Parete est dell'Emilius Sguardo panoramico

Lago Superiore di Laures

 

Bivacco Menabreaz: ci siamo stati!

  • Becca di Salé

    28/07/2018
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Laghi delle Laures

    20/07/2011
    Bild des Benutzers massimo
    massimo

#escursioni nella Valle d'Aosta centrale: relazioni itinerari

  • Bivacco Menabreaz

    Bild des Benutzers giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Nissod

    30/04/2005
    Bild des Benutzers massimo
    massimo
  • Lago Fallère

    9/08/2003
    Bild des Benutzers massimo
    massimo

Brissogne: per saperne di più...