Monte Tobbio

Bild des Benutzers locontim
locontim
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
25/09/2011
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
500 m
Quota di arrivo: 
1 092 m
Dislivello: 
600 m
Tempo di salita o complessivo*: 
3h15'
Tempo di discesa: 
2h00'

Introduzione

 

Descrizione

Dalla curva (507m), parte una mulattiera per il lago Bruno (linea punto giallo) e il monte Tobbio (c’è un pannello che indica i vari sentieri). Bei scorci sul torrente Gorzente, con la traccia che è quasi in piano e, dopo una zona prativa (fonte), costeggia il torrente… Passati circa 45 minuti, si trova il bivio per casa Preadoga, dove si svolta a sinistra (andando invece dritti il lago Bruno è distante ancora 35’). Si seguono i tre punti gialli e, subito, si guada il torrente (qualche problema se fosse presente molta acqua, attenzione!) e si risale a sinistra nel bosco. In 5 minuti, si arriva a Case Preadoga (588 m), dove si trova una fonte. Si sale, a sinistra, in direzione del Tobbio (quadrato giallo). Man mano che si rimonta di quota, il panorama si apre sul fondo valle e si notano quelli che sembrano i resti di un vecchio acquedotto o un canale per l’acqua. Dopo, si oltrepassa un piccolo prato in mezzo ad un boschetto. Ci sono alcuni saliscendi (attraversando dei ruscelli) e si affrontano dei tornanti verso il crinale. Il panorama ora spazia pure sulla cresta, dove è in evidenza la chiesetta del Tobbio. In circa 1h15m si arriva a Casa Carossina (834 m). Continuando a sinistra, si ha poi una bella retrospettiva sull’edificio e verso il monte Figne (in alto a destra). Si arriva, in circa 25’, al Passo Dagliola (856 m) e si nota come la zona sia molto ventosa. Ora, c’è l’approccio finale per il Tobbio, con il triangolo giallo e il quadrato giallo. In 45 minuti si è in vetta… C’è un locale aperto che puo’ essere usato come emergenza (curato dal Cai di Novi Ligure). Il panorama è strepitoso! Si ridiscende in 30’, con il tragitto di salita, fino al passo Dagliola. Ora, per tornare all’auto, si intraprende una nuova via, svoltando a destra con i due rombi gialli e perdendo quota verso il ponte Nespolo (1h30m).

se volete alcune foto ai link

http://www.cralgalliera.altervista.org/altre2009.htm
e
http://www.cralgalliera.altervista.org/anno2011.htm

link diretto

http://digilander.libero.it/MAURIZIOLC/tobbio09.pdf
e
http://digilander.libero.it/mmter/anellodalTobbio.pdf

NB: in caso di gita, verificare, sempre, con FIE, Cai, eventuale Ente parco o altre Istituzioni, pro loco, ecc., che non ci siano state variazioni che abbiano aumentato le difficoltà! Si declina ogni responsabilità. Il presente testo ha solo carattere puramente indicativo e non esaustivo.

Informazioni generali

Via: da Voltaggio
Segnavia:
Tipologia percorso:
Periodo consigliato: aprile, maggio, giugno, settembre, ottobre
Esposizione al sole:
Pericolo Oggettivo:
Tratti esposti:
Attrezzatura utile:
Acqua:

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

a) da Voltaggio (pr. di Alessandria), si segue la rotabile per il Valico degli Eremiti e, una volta che lo si è sorpassato, si continua fino al Guado Gorzente, dove si lascia il mezzo (e si prosegue risalendo a piedi fino al primo tornante);
b) dall’uscita del casello di Genova Bolzaneto, si risale verso Campomorone, Praglia, Capanne di Marcarolo. Si va avanti fino al Guado Gorzente (parcheggiando prima del ponte lungo i bordi stradali oppure proprio dal Guado);
c) dal casello di Masone, si continua verso Campo Ligure, dove si piega a destra verso Capanne di Marcarolo, poi si prosegue come in b).

Galleria fotografica

Monte Tobbio: ci siamo stati!

Parco Capanne di Marcarolo: relazioni itinerari

  • Monte Tobbio, dal Valico degli Eremiti

    15/10/2017
    Bild des Benutzers locontim
    locontim

Parco Capanne di Marcarolo: per saperne di più...