#tor14 - Live from the race Collé e Trivel viaggiano insieme: 100km a Courmayeur

Dienstag, 9 September, 2014 - 17:00
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!

LIVE FROM THE RACE 
COLLÈ E TRIVEL VIAGGIANO INSIEME: - 100 KM A COURMAYEUR

  • Una straordinaria sfida nel cuore dei 4 giganti delle Alpi!
  • Una delle più alte vette dell’ENDURANCE – TRAIL nel MONDO
  • 330 km e 24.000 metri di dislivello
  • Lungo le Alte Vie della Valle d’Aosta

Franco Collé e Lionel Trivel sono appena transitati dal Bivacco Reboulaz, poco distante dal Rifugio Cuney, il prossimo punto di controllo informatico. Seguono Antoine Guillon e Nickodemus Hollon, anche loro da poco transitati al Rifugio Barmasse . Tra le donne, dopo la squalifica di Francesca Canepa, è in testa Emilie Lecompte, sesta in classifica assoluta. Dietro di lei, l’italiana Lisa Borzani e la svizzera Denise Zimmermann. Tanti già i ritiri illustri, tra questi anche quelli di Oscar Perez, Jules Henri Gabioud, Bruno Brunod, Pablo Criado Toca e tra le donne, Patrizia Pensa.
È un testa a testa fra Franco Collé e Lionel Trivel, che sono appena transitati al Bivacco Reboulaz in viaggio verso il punto di controllo del Rifugio Cuney. I due stanno mantenendo un ritmo fortissimo, pari o addirittura migliore della prestazione di Iker Karrera nel 2013: con questo andamento, diventa sempre più probabile un arrivo in linea con i tempi dell’ironman spagnolo, intorno alle 8.30 di domani mattina. In realtà, l’obiettivo dei due runner è quello di cercare di abbattere il muro delle 70 ore di gara, sfiorato l’anno scorso da Karrera.  A inseguire , l’altro francese Antoine Guillon, e l’americano Nickhademus Hollon, entrambi transitati al Rifugio Barmasse.
Per la gara al femminile, dopo la squalifica di Francesca Canepa, domina la francese Emilie Lecompte, in sesta posizione assoluta, già passata al punto di controllo di Saint Jacques, alle 12.49 di oggi e ha già raggiunto e superato il punto di controllo del Rifugio Grand Tournalin. La runner, alla sua prima partecipazione al Tor, sta facendo un’ottima gara, staccando la sua prima inseguitrice, l’italiana Lisa Borzani, di quasi 5 ore. L’atleta padovana ha appena lasciato la base vita di Gressoney Saint Jean in sedicesima posizione assoluta. Al momento in terza posizione la svizzera Denise Zimmermann, arrivata e per ora ferma a Gressoney dalle 14.16.
La gara ha già fatto la sua selezione “illustre”: tra i top runner ritirati spicca il nome di Oscar Perez, vincitore dell’edizione 2012 e secondo in quella 2013, che ha lasciato a Perloz per problemi muscolari. Oltre a lui anche Pablo Criado Toca, Jules Henri Gabioud, Jaime Scott e i valdostani Giuseppe Grange e Bruno Brunod. Tra le donne, da segnalare il ritiro di Patrizia Pensa a Cogne. Guardando alla gara nel suo complesso, l’ultimo aggiornamento delle 13.00  è di circa 170 ritiri:  per i Giganti rimasti in gara si prospetta un pomeriggio difficile, soprattutto viste le previsioni meteo: si annunciano infatti temporali e pioggia che coglieranno gli atleti nella salita tra Donnas e Gressoney.
Come la marcia dei nostri Giganti continua senza sosta, anche quella della solidarietà non si ferma, grazie soprattutto ai portacolori ufficiali dell’associazione LND e del progetto Maratonabili Federico Mazzucchi, Franco Zomar, Maurizio Monti e Omar Riccardi, tutti ancora in gara. Oltre ad essere finisher, per loro come per tutta l’associazione la vera sfida è quella di riuscire ad acquistare una carrozzina attrezzata da corsa per i malati della sindrome di Lesch-Nyhan. Tutti possono contribuire a questo grande sogno, attraverso il conto corrente attivato per l’occasione (tutti i dettagli sul sito www.tordesgeants.it ).

Squalifica Francesca Canepa: parla Alessandra Nicoletti

Dopo la discussa squalifica di Francesca Canepa per non essere passata da un punto di controllo della gara, parla la direttrice della corsa, Alessandra Nicoletti: “Il procedimento disciplinare che ha portato alla squalifica di Francesca Canepa riguarda il mancato passaggio da un punto di controllo della gara (quello di Les Goilles - Cogne), la stessa circostanza che nell'anno 2011 aveva portato alla squalifica Marco Gazzola. Il mancato passaggio da quel punto di controllo è stato prontamente riscontrato dalla Direzione di gara ma, trattandosi di un punto a rilevazione manuale, è stato necessario acquisire il registro cartaceo dei passaggi controfirmato dai volontari addetti alla registrazione e dai commissari di corsa per poter procedere con la formalizzazione della squalifica. Nel corso della giornata di ieri sono state diffuse informazioni e notizie, riprese dai media presenti sulla gara, relative al presunto utilizzo di un automezzo da parte della Canepa. Chiariamo che tali informazioni originano da dichiarazioni personali rese pubblicamente da un atleta al Rifugio Dondena. L'organizzazione è estranea a tali dichiarazioni".

L’atleta valdostana è stata squalificata ieri pomeriggio a seguito dell’accertamento del mancato passaggio al punto di controllo di Les Goilles (Cogne).

ORGANIZZAZIONE TOR DES GEANTS®
VDA Trailers ssdrl - Courmayeur (AO)
Referente stampa - Marco Xausa : marco.xausa@gmail.com

UFFICIO STAMPA TOR DES GEANTS® _ OMNIA RELATIONS
OMNIA Factory _ T. + 39 051 6939166_6939129
OMNIA Lab _ T. + 39 051 261449
Silvia Basso, basso.silvia@hotmail.it, M. +39 349 8689945
www.omniarelations.com