Bugianen 2015 - Dalle Ande agli Appennini

Donnerstag, 5 März, 2015 - 21:00
1 vote
+
Vote up!
-
Vote down!

BUGIANEN 2015
Eccoci al terzo appuntamento nella programmazione dei Bugianen del CAI – Club Alpino Italiano, sezione di Biella, ma realmente al secondo. Vi anticipiamo perciò che la prima serata su Capoverde sarà recuperata il 12 marzo.
Il 5 marzo alle 21 presso l'Auditorium di Città Studi in via Pella 2/b, presenteremo
...Dalle Ande agli Appennini
“Racconto di viaggio per monti e città dal Perù all’Italia

di Annalisa Chiorino ed Enrico Dal Prà

Un titolo quasi deamicisiano per una serata che racconta il viaggio di Annalisa ed Enrico in Perù  tra puebli e montagne, con la grande storia delle rovine Inca, la città di Cusco e Arequipa, "La Ciudad Blanca", la prima patrimonio Unesco dal 1983 e la seconda dal 2000.
In tanti anni di immagini presentate, abbiamo imparato che i paesaggi montani di ogni parte del mondo hanno un comune denominatore: lo stile di vita duro, un certo isolamento, ma la grande bellezza di essere a contatto con la natura.
Ecco allora il collegamento con i paesaggi appenninici e i piccoli paesi della nostra Italia rurale, con realtà poco conosciute ed evidenze di antiche civiltà contadine. I sentieri lungo le montagne permettono escursioni soddisfacenti, anche se le altezze dei monti sono limitate.
Visto che per il titolo abbiamo preso spunto dal libro “Cuore”, anche in questa serata daremo un'impronta umanitaria, ospitando i rappresentanti di Operazione Mato Grosso che ci presenteranno il progetto "Adottiamo un Rifugio" . Molti conoscono la meritoria attività di OMG e di Padre Hugo, grazie all'attività di Ernesto Maggioni e dei suoi collaboratori nel nostro territorio.
Vorremmo poter dare un piccolo grande aiuto e speriamo, anche in quest'occasione ,di avere la conferma della generosità del  pubblico dei Bugianen.

Vi aspettiamo come al solito numerosi e felici di condividere le emozioni di viaggio raccontate da alcuni dei nostri soci.

Per informazioni caibiella@caibiella.it,  sede CAI a Biella, via Pietro Micca 13, tel 01521234.