Marcia Gran Paradiso 2011

Sonntag, 13 Februar, 2011 - 08:00
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!

A COGNE BINARI PRONTI PER DOMENICA UN TRENO DI SPORT ALLA MARCIA GRAN PARADISO

  • Pista ok per la 31.a edizione, domenica, della classica del classico
  • Di Centa la star, ma ci sono anche Confortola e tre “nazionali” nipponici
  • Sabato in programma la Mini Marcia, quella dei giovanissimi
  • Organizza Grand Paradis Iniziative che quest’anno ha variato il tracciato

La valigia di Giorgio Di Centa è già pronta per la lunga trasferta in terra norvegese, per i Campionati Mondiali ai quali il campione carnico guarda speranzoso di tornare a casa con un bel bottino. Ma prima di volare ad Oslo, il prossimo week end Di Centa farà tappa a Cogne, nella splendida località valdostana, per prendere parte a quella Marcia Gran Paradiso che ama molto e che spesso gli ha portato fortuna. E non ci si riferisce solo ai tre successi del 2004, 2005 e 2008 che vorrebbe suggellare con un bel poker domenica prossima, ma anche ai risultati importanti della sua carriera che spesso ha preparato anche a Cogne. Anche quest’anno il carabiniere, oro a Torino 2006, non sarà la sola stella a brillare nel cielo di Cogne, ci saranno anche Antonella Confortola in compagna del marito, campione del mondo di corsa in montagna, Jonathan Wyatt (la presenza è certa, la partecipazione è subordinata ai problemi ad un tendine) ed i tre nazionali giapponesi Masako Ishida, Madoka Natsumi e Keishin Yoshida. A completare il successo della 31.a edizione sono comunque le centinaia di amatori che da sempre affollano la Marcia Gran Paradiso, una… classica del classico, con i suoi 45 chilometri che “esplorano” i territori del Parco Gran Paradiso. Dopo aver messo in archivio con successo la 30.a edizione, dominata dal francese Alexandre Rousselet e da Daniela Vidi, gli organizzatori della Grand Paradis Iniziative hanno rivoluzionato il percorso, con la stessa pista e… gli stessi binari, ma col primo tratto che quest’anno sarà sostituito con la parte di tracciato che ha sempre rappresentato l’ultimo impegno per gli atleti. La distanza totale però rimane la stessa, 45 chilometri di fatica e di soddisfazione. Così ora, dopo la partenza dallo stadio del fondo, già teatro di gare di Coppa del Mondo, la Marcia Gran Paradiso scende ad Epinel, risale a Cogne, poi affronta la Valnontey e sale fino a Lillaz per concludersi, dopo una veloce discesa, nuovamente a Cogne. Partenza mass start per il primo gruppo, in “real time” per tutti gli altri. La pista, a dispetto delle temperature primaverili, grazie invece al freddo della notte, è in condizioni ottimali e pronta a festeggiare le 31 edizioni. Le iscrizioni sono aperte fino a venerdì e dunque per ora è difficile fare previsioni di numeri e pronostici, ad esclusione dei campioni già citati. Una sfida nella sfida, tra due grandi ex, sarà quella tra Marco Albarello e Claudio Chiappucci. Sabato, ormai è una tradizione, lo stadio di Cogne sarà preso d’assalto dai giovanissimi per la Mini Marcia con cinque categorie, maschili ed altrettante femminili, per i nati dal 2003/2004 fino al ‘95/’96. Che la Valle d’Aosta sia una delle patrie del fondo, è inconfutabile. Info sul sito www.marciagranparadiso.it