Tor des Géants - Quarto giorno

Donnerstag, 12 September, 2013 - 23:00
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!

Iker Karrera è il re del Tor des Géants® 2013

Iker Karrera entra nell’Olimpo del Tor des Géants®, l’endurance trail più duro al mondo. Questa mattina, alle ore 8.21, il runner basco ha concluso la sua fantastica cavalcata solitaria lungo i 330 chilometri di percorso, tagliando il traguardo di Courmayeur con il tempo record di 70h 4’ 15’’. Quasi 6 ore in meno rispetto a Oscar Perez che vinse l’edizione 2012 del Tor giungendo al traguardo alle 13.56.

Secondo, dietro a Karrera c’è proprio Oscar Perez che ha fermato il cronometro sulle 70h e 29’, appena 25 minuti dopo il vincitore, migliorando quindi di molto il suo personale. Ad interrompere il dominio spagnolo l’italiano Franco Collè, giunto terzo a Courmayeur alle ore 10.22. Il valdostano sale quindi sul terzo gradino del podio, dopo una gara splendida che lo ha visto per un momento anche in testa alla competizione. Complessivamente, durante l’intera gara Karrera si è fermato nelle basi vita del percorso per 2h e 57’, Perez 3h 20’ e Collè 4h 50’. 

Sul traguardo dopo aver abbracciato la moglie Idoie che lo ha assistito per tutta la gara, Iker Karrera, ha festeggiato con sobrietà la sua incredibile impresa ricordando con affetto e commozione il runner cinese deceduto, Yuan Yang. Per omaggiare lo sfortunato atleta asiatico l’organizzazione ha appeso al traguardo un manifesto con il numero di pettorale di Yang, il 1040, dove i concorrenti che arriveranno lasceranno un loro ricordo e una dedica. Oscar Perez ha lasciato questo messaggio: “Il Tor è tanto grande come lo eri tu”.

 

Oggi pomeriggio a Courmayeur è atteso l’arrivo di Lionel Trivel che alle 13.21 è passato al Rifugio Bonatti in quarta posizione. Dietro di lui Patrick Boahard, Marco Zanchi e Nickademus Hollon. Alle 14 i primi trenta concorrenti si trovano negli ultimi 50 km del percorso di gara, nel tratto OllomontCourmayeur. Il fondo del gruppo è invece al Lago Vargno, subito dopo la base vita di Donnas. Per quanto riguarda la testa della classifica femminile, ancora al comando Francesca Canepa che alle 13.22 è uscita da Ollomont. Ad inseguire ancora molto vicina Nerea Martinez, più staccata Emanuela Tonetti e Giuliana Arrigoni. L’arrivo delle prime donne è attesa all’una di domani mattina. 

Il Tor des Géants® dà i numeri: carta d’identità della corsa

330 km (200 miglia)

24 000 m di dislivello positivo

150 h totali (7 giorni, 6 notti e 6 ore)

75h56 minuti il miglior tempo (Oscar Perez – 2012)

Oltre 600 i posti disponibili

7 basi vita

43 punti di rifornimento

33 comuni attraversati

25  colli a oltre 2000 metri di altitudine

14 rifugi alpini

30 laghi alpini

1 parco nazionale

1 parco regionale

 

Edizione 2013

742 iscritti

87 donne

44 wild card

42 nazioni coinvolte dai 5 continenti

12 nazioni alla prima partecipazione (Andorra; Finlandia; Madagascar; Malesia; Messico; Nuova Caledonia; Perù; Russia; Singapore; Slovacchia; Ungheria; Venezuela)

1500 volontari

_Audience

7.655 fan su Facebook

2.412 follower su Twitter

114.412 visualizzazioni totali su You Tube

 

ORGANIZZAZIONE TOR DES GEANTS®

VDA Trailers ssdrl - Courmayeur (AO)

Referente stampa - Marco Xausa : marco.xausa@gmail.com

 

 

UFFICIO STAMPA TOR DES GEANTS® _ OMNIA RELATIONS

OMNIA Factory _ T. + 39 051 6939166_6939129

OMNIA Lab _ T. + 39 051 261449

Silvia Basso, silvia.basso@omniarelations.com, M. +39 349 8689945

Alessandra Iozzia, alessandra.iozzia@omniarelations.com,

Marcello Pierdicchi, marcello.pierdicchi@omniarelations.com

www.omniarelations.com

 

Follow us! #Tor13