Passo del Paradiso

ivano_ruffoni's picture
ivano_ruffoni
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
1 858 m
Quota di arrivo: 
2 573 m
Dislivello: 
741 m
Lunghezza*: 
7.00 km
Tempo di salita o complessivo*: 
3h00'
Tempo di discesa: 
2h10'

Introduzione

L'itinerario proposto conduce al Passo del Paradiso (o di Monticello), porta di ingresso al ghiacciaio Presena. Il passo - raggiungibile anche con la comoda telecabina che sale dal Passo del Tonale - la conca di Presena, la cresta dei Monticelli ed il Castellaccio furono testimoni di varie azioni militari durante la Prima Guerra Mondiale. Nei pressi sono stati allestiti un giardino di roccia, una scultura nel granito ed il monumento alla fratellanza a monito di quei terribili anni.
PS: L'escursione attraversa una galleria. Si consiglia di portarsi una torcia.

Descrizione

Dal parcheggio presso la SS42 (1858m circa) scendere la strada asfaltata con segnavia [281] (per l'alveo Presena e Passo del Paradiso) e [268] (per l'ex Forte Pozzi Alti). Un paio di minuti dopo si lascia alla propria sinistra il segnavia [268] e si scende ad attraversare, su un ponte, il torrente Vermigliana. Poco dopo si trascura la mulattiera di sinistra, ancora segnavia [268], che si riallaccia alla strada per Raseghe, ex Forte Pozzi Alti e Rifugio Stavel-F. Denza, e si procede nel bosco di abeti. Dopo altri circa cinque minuti di cammino si trascura la strada di destra per il Passo del Tonale e si risale, con modesta pendenza, ad un tornante. La strada aggira le pendici di Monticello e raggiunge una galleria (all'uscita della quale si apre il panorama sui resti della Vedretta Busazza e della Vedretta Presena). La pista continua nel rado bosco di abeti fino alla stazione della vecchia (e dismessa) seggiovia Alveo Presena (2160m, 1h20'). Si suggerisce di proseguire fino alla vecchia teleferica e di scegliere uno dei due sentieri, che con qualche saliscendi, portano rispettivamente ai due estremi dell'alveo del lago Presena. Rientrati sui proprio passi alla stazione della seggiovia (2160m, 1h50') si risale con la mulattiera (segnavia [281] - Sentiero della Pace - realizzata durante la Prima Guerra Mondiale) un dosso di erba, rocce e qualche abete fino a raggiungere un pianoro. Aggirata a destra la conca, si rimonta un altro dosso e ci si affaccia ad un secondo lungo pianoro da costeggiare sulla sinistra. La mulattiera risale una zona a rocce montonate, procede fra erba, massi e detriti e si porta alla sinistra di fortificazioni militari. Segue un tratto a sinistra quasi pianeggiante fino ad una caverna militare poi, a saliscendi, si raggiunge un'altra zona a rocce montonate e si continua fino a valicare la selletta di erba e sassi che precede un laghetto e il Passo del Paradiso (o del Monticello) (2573m, 3h00'), dove è anche l'arrivo della telecabina Passo del Paradiso. Conviene ora procedere verso sud lunga una sterrata: si passa accanto ad una roccia che rammenta la festa della fratellanza con i KAISERSCHÜTZEN, poi il Giardino di Roccia M.llo Ivo Barbacovi alla Piazza della Fratellanza (pregevole la scultura nel granito), ed infine il Monumento alla Fratellanza, proprio in prossimità del Lago di Monticello (2599m, 3h10').
Il rientro avviene lungo il medesimo itinerario: raggiunto il Passo del Paradiso (2573m, 0h10'), si scende alla stazione della vecchia seggiovia Alveo Presena (2160m, 1h10') e, ripercorrendo la pista sterrata, si ritorna al parcheggio presso la SS42 (1858m, 2h10').

Informazioni generali

Via: dal Passo del Tonale
Segnavia: 281
Tipologia percorso: a/r
Periodo consigliato: giugno, luglio, agosto, settembre
Esposizione al sole: nord-est
Pericolo Oggettivo: nessuno
Tratti esposti: nessuno
Attrezzatura utile: normale attrezzatura per escursionismo
Acqua: -

Riferimenti bibliografici

  • Ponte di Legno, Alta Val Camonica, Passo del Tonale N. 107 - Kompass 1:50000
  • Parco Nazionale dello Stelvio, Nationalpark Stilfser Joch N. 072 - Kompass 1:50000

Accesso stradale

Raggiunta l'uscita Ospitaletto dell'autostrada A4 si seguono le indicazioni locali per la Valle Camonica seguendo la SP19 e la SP510. Vicino a Pian Camuno si risale la valle con la SS42 del Tonale e della Mendola fino ad Edolo, si svolta a destra verso il Passo del Tonale, si supera Incudine, Vezza d'Oglio, Temù e Pontedilegno. Si continua con la SS42 fino a giungere al Passo del Tonale.
Dal Sacrario Militare del Tonale si scende in Val di Vermiglio per circa 2.2 km e si parcheggia in prossimità di uno slargo sulla destra.

Nota

Il Passo del Tonale è raggiungibile con la SS42 anche dalla Valtellina - attraverso il passo dell' Aprica (SS39) e del Gavia (SS300) - o dal Trentino - risalendo la Val di Sole e la Val di Vermiglio.

Galleria fotografica

Passo del Paradiso: ci siamo stati!

#sentieri della Grande Guerra: relazioni itinerari

  • Jôf di Miezegnot

    redazione's picture
    redazione
  • Sentiero dei Pionieri - Monte Piano - Sentiero dei Turisti

    23/07/2005
    gioma's picture
    gioma
  • Laghi di Ercavallo

    27/08/2007
    ivano_ruffoni's picture
    ivano_ruffoni
  • Monte Stino

    ivano_ruffoni's picture
    ivano_ruffoni
  • Passo del Paradiso

    ivano_ruffoni's picture
    ivano_ruffoni
  • Bocchetta Corno dei Tre Signori

    ivano_ruffoni's picture
    ivano_ruffoni
  • Monte Spino

    ivano_ruffoni's picture
    ivano_ruffoni
  • Monte Caplone e Cima Tombea

    ivano_ruffoni's picture
    ivano_ruffoni

Ponte di Legno: per saperne di più...