Amsterdam: giro dei canali occidentali

massimo's picture
massimo
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
9/04/2010
Difficoltà: 
T1
Quota di partenza: 
0 m
Quota di arrivo: 
0 m
Dislivello: 
0 m
Lunghezza*: 
3.50 km
Tempo di salita o complessivo*: 
1h30'

Introduzione

Questo itinerario urbano permette di scoprire la cintura occidentale dei canali inclusa tra il Brouwersgracht a nord, il Leidsegracht a sud, il Singel ad est ed il Prinsegracht ad ovest. Si vedranno interessanti scorci sui canali costeggiati dalle tipiche case datate XVI secolo.

Descrizione

Il percorso inizia da Dam, la piazza centrale antistante il Palazzo Reale. Dirigersi verso la Nieuwe Kerk (XIV secolo) e seguire per un breve tratto il vicolo Mozes in Aaronstraat sino ad arrivare di fronte al grosso centro commerciale Magna Plaza. Attraversare la strada avendo cura di fare attenzione alle bici e svoltare a sinistra aggirando il centro commerciale imboccando la Raadhuisstraat sino ad incontrare il Singel, uno dei canali più importanti di Amsterdam. Procedere a destra costeggiando il Singel sino a raggiungere il particolare ponte piattaforma di Torensluis ove si può incontrare la statua dedicata a Multatuli (Eduard Douwes Dekker) interessante scrittore olandese. Si continua lungo il Singel trascurando un primo ponte e svoltando a sinistra sul secondo: si attraversa il canale percorrendo per un breve tratto la Korsjespoortsteeg per poi girare a destra ed imboccare la Langestraat sino a raggiungere il suggestivo canale Brouwersgracht. Svoltare a sinistra costeggiando il canale sino ad arrivare in un incrocio di canali con caratteristici ponticelli. Svoltare a sinistra e costeggiare il Keizersgracht dove si incontrano i Magazzini della Groenlandia (edificio commerciale del XVII secolo usato per lo smercio dell'olio di balena). Dopo alcune centinaia di metri si attraversa il ponte e ci si porta ai margini del Leliegracht, all'altezza dell'edificio Green Peace (in stile art nouveau). Si segue per un breve tratto il Leliegracht sino ad incontrare il Prinsegracht, qui si svolta sinistra sino a raggiungere il frequentatissimo museo Anne Frank Huis, adibito nell'edificio ove si nascosero i Frank tra il 1942 e 1944.
Dal museo svoltare a sinistra lasciando a destra l'altissimo campanile della Westerker e passando di fronte all'abitazione in cui soggiornò Cartesio. Poco prima del canale svoltare a destra passando nei pressi dell'Homonument per poi svoltare ancora a destra sino a raggiungere nuovamente il Prinsegracht. Si segue in direzione sud il canale sino ad incontrare la Berenstraat da imboccare a sinistra. Raggiunto il canale Keizersgracht svoltare a sinistra incontrando il Felix Meritis Building con le sue particolari colonne (storicamente fu teatro alternativo e sede del Partito Comunista Olandese fino agli inizi degli anni '80). Procedere per un breve tratto lungo il canale per poi svoltare a sinistra lungo Runstraat. Si superano nuovamente i canali Keizersgracht, Herengracht e Singel sino ad entrare nell'ampia piazza dello Spui. Si supera l'ampio spiazzo e si imbocca a sinistra la Kalverstraat (una delle vie più commerciali della città). Dopo poche decine di metri si incontra uno stretto vicolo che conduce al Begijnhof, particolare cortile con chiesetta... davvero un angolo incantevole all'interno della città. Proseguendo si incontra l'ingresso all'Amsterdams Historisch Museum che merita una visita per conoscere meglio la storia della città.
L'escursione volge al termine, continuare sulla Kalverstraat sino a ritornare a Dam e concludere l'itinerario.

Il tempo complessivo non include le visite ai vari musei

Informazioni generali

Segnavia: non presenti
Tipologia percorso: circolare
Periodo consigliato: gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, settembre, ottobre, novembre, dicembre

Accesso stradale

Bibliografia

  • Jeremy Gray, Amsterdam, Lonely Planet - Edt, Torino, 2009

Galleria fotografica

Amsterdam: ci siamo stati!

Amsterdam: relazioni itinerari

  • Amsterdam: giro dei canali occidentali

    9/04/2010
    massimo's picture
    massimo

%1: per saperne di più...