Rifugio Ferraro

massimo's picture
massimo
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
1 690 m
Quota di arrivo: 
2 086 m
Dislivello: 
396 m
Lunghezza*: 
2.80 km
Tempo di salita o complessivo*: 
1h00'
Tempo di discesa: 
0h30'

Introduzione

Breve escursione lungo i sentieri dell'Alta Via 1 e del Tour du Mont Rose. La salita, a tratti ripida, si ripaga con le atmosfere walser del villaggio di Résy e la calda accoglienza dei gestori del rifugio.

Descrizione

Dal parcheggio si procede sulla strada asfaltata superando la chiesetta di Saint-Jacques ed incontrando una palina segnaletica: seguendo le indicazioni dell'Alta Via 1. Si attraversa il borgo di Saint-Jacques, passando nei pressi della chiesetta ove operò per lunghi anni l'Abbé Amé Gorret. Si fuoriesce dal villaggio e si incontra l'inizio della mulattiera. Si entra nel bosco lungo la bella mulattiera lastricata che risale il lariceto (che si incendia di colore nel periodo autunnale). Si raggiunge una piccola radura, si attraversa una pista poderale passando nei pressi di una fonte. Si continua sino ad incontrare nuovamente la pista: la si attraversa e si risale il breve prato sino a raggiungere il "colorato" caseggiato di Resiac (1800m, 0h30'). Si costeggia, verso destra, il caseggiato e si raggiunge il termine della pista: qui si prosegue sul sentiero che, con un paio di lunghi tornanti, raggiunge Raccard (1911m, 0h40'). Si rientra nel bosco e si risale il sentiero sino a raggiungere un bivio: si svolta a destra portandosi sui ripidi pascoli di Résy. Si risale la mulattiera sino ai primi caseggiati di Résy, tra cui il Rifugio Guide di Frachey, sino a raggiungere il Rifugio Ferraro (2086m, 1h00').
La discesa si effettua sullo stesso itinerario dell'andata (0h30').

Informazioni generali

Via: da Saint-Jacques
Segnavia: 9 - AV1
Tipologia percorso: a/r
Periodo consigliato: maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre, novembre
Pericolo Oggettivo: nessuno
Esposizione al sole: sud, ma il percorso è quasi interamente all'ombra del bosco
Tratti esposti: nessuno
Acqua: Saint-Jacques, Résy

Riferimenti bibliografici

  • Martini M., Zavatta L., Rifugi e Bivacchi della Valle d’Aosta, Editrek e L’escursionista Editore, Saint-Vincent - Rimini, 2012
  • Martini M., Tracce Lievi, Martini Multimedia Editore, Saint-Vincent, 2007

Accesso stradale

Lasciata l'autostrada Autostrada A5 al casello di Verrès, entrare nella rotonda antistante, seconda uscita, imboccando Via Caduti per la Libertà portandosi nell centro abitato di Verrès. Dopo 400m di metri svoltare a sinistra imboccando la SR45 per la Val d'Ayas, da seguire lungo tutta la vallata (30.9km) superando gli abitati di Challand-Saint-Victor, Challand-Saint-Anselme, Brusson ed Ayas (Champoluc). Giunti a Saint-Jacques lasciare l'auto nel piccolo parcheggio antistante la chiesetta oppure, se non vi è più posto, discendere al grosso parcheggio di Frachey (impianti di risalita) e risalire al villaggio con servizio navetta.

Come arrivarci con Google Maps

Galleria fotografica

Rifugio Ferraro: ci siamo stati!

  • Palon de Résy

    29/12/2014
    massimo's picture
    massimo
  • Rifugio Ferraro

    27/12/2009
    massimo's picture
    massimo

#escursioni in Val d'Ayas: relazioni itinerari

  • Castello di Graines

    15/05/2016
    massimo's picture
    massimo
  • Ru Courtaud

    7/06/2014
    massimo's picture
    massimo
  • Mont Zerbion, da Barmasc

    30/08/2014
    massimo's picture
    massimo
  • Rifugio Ferraro

    massimo's picture
    massimo
  • Monte Croce

    massimo's picture
    massimo
  • Punta della Regina

    massimo's picture
    massimo
  • Salomon

    massimo's picture
    massimo
  • Punta Valnera

    inalto's picture
    inalto
  • Mont Bieteron

    8/10/2006
    massimo's picture
    massimo
  • Col Dondeuil

    29/05/2005
    ivano_ruffoni's picture
    ivano_ruffoni
  • Rifugio Guide di Ayas

    gian's picture
    gian
  • Rifugio Arp

    massimo's picture
    massimo

Pages

Ayas: per saperne di più...