Bishorn

massimo's picture
massimo
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
26/06/2011
Difficoltà: 
F
Quota di partenza: 
3 256 m
Quota di arrivo: 
4 153 m
Lunghezza*: 
8.77 km
Tempo di salita o complessivo*: 
3h30'

Introduzione

Il Bishorn è considerato come uno dei 4000 facili. Come sempre ricordiamo che a queste quote in ambienti impervi come quelli glaciali il termine facile è da intendersi in termini relativi e solo una buona preparazione, una buona esperienza e/o l'ausilio di una Guida alpina rendono il percorso fattibile senza problemi.
L'ascensione si svolge in due giorni con la salita, il primo giorno, alla Cabane de Tracuit (4h00', 1600m di dislivello) e l'ascensione alla vetta il secondo.

Descrizione

Dalla Capanna di Tracuit proseguire verso sud passando nei pressi delle toilettes e della fontanella di acqua (non potabile). Aggirare un dosso pietroso sino e procedere in una breve discesa che conduce ad un ripiano con ometti: in questo punto normalmente ci si incorda e si calzano i ramponi.
Iniziare la progressione sul ghiacciaio di Turtmann seguendo la direzione sud-est puntando verso la vetta. Il primo tratto è il leggera salita e conduce ad una zona di ghiacciaio abbastanza tormentata da crepacci. Virare verso sinistra e discendere verso una depressione nel ghiacciaio per poi riprendere a salire in direzione est puntando l'evidente sella nevosa. Le prime luci dell'alba aprono lo scenario lasciando sulla sinistra, dietro il rifugio il compatto massiccio de Les Diablons e sull'immediata sinistra la lunga striscia rocciosa dello Stierberg. La salita aumenta di intensità sino a portarsi ai piedi del lungo versante glaciale, nord-ovest, che conduce sino alla vetta.
Voltare quindi a destra ed iniziare la parte più impegnativa della salita.
Si inizia la ripida salita della lingua glaciale, seguendo le tracce presenti si possono effettuare alcuni tornanti per mitigare il pendio che raggiunge anche il 35°; conseguentemente si prende rapidamente quota raggiungendo quota 4000m in un punto in cui la pendenza si attenua un pochino. Proseguire la marcia puntando la vasta sella nevosa che separa la Punta Burnaby (4135m) dal Bishorn. Raggiunta la sella il panorama diviene spettacolare: tutte le vette della Corona Imperiale appaiono di fronte all'alpinista con una vista privilegiata sull'imponente cresta nord del Weisshorn.
Proseguire per un breve tratto in piano poi superare con attenzione un tratto con crepacci prima di iniziare a risalire la calotta terminale e raggiungere infine la vetta (4153m, 3h30').
Dalla vetta il panorama è incomparabile!
La discesa avviene sullo stessa traccia dell'andata alla quale va poi sommata la lunga discesa a valle: 1600m di dislivello negativo che incidono seriamente sugli arti inferiori!

Informazioni generali

Via:
Segnavia:
Tipologia percorso:
Periodo consigliato:
Esposizione al sole:
Pericolo Oggettivo:
Tratti esposti:
Attrezzatura utile:
Acqua:

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

Galleria fotografica

@4000: relazioni itinerari

  • Weissmies, da Hohsaas

    17/08/2011
    giancarloberetta's picture
    giancarloberetta
  • Bishorn

    26/06/2011
    massimo's picture
    massimo
  • Strahlhorn

    4/09/2010
    giancarloberetta's picture
    giancarloberetta
  • Allalinhorn

    20/07/2010
    giancarloberetta's picture
    giancarloberetta
  • Monte Bianco

    25/07/2002
    giancarloberetta's picture
    giancarloberetta
  • Polluce

    giancarloberetta's picture
    giancarloberetta
  • Balmenhorn

    29/08/2009
    massimo's picture
    massimo
  • Breithorn occidentale, via normale

    massimo's picture
    massimo