Bivacco Alessandra Boarelli

0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
vittorio beltrame's picture
vittorio beltrame
Licenza Creative Commons: 
Creative Commons Licence
Bivacco Boarelli
Photo credits: 
Bivacco Boarelli © Vittorio Beltrame

Scheda informativa

Ubicazione:
Quota: 2820m
Posti letto:
Proprietà:
Illuminazione:
Acqua:
Ricarica dispositivi:
Libro del bivacco:

Descrizione

La partenza dell'itinerario è dalla frazione Castello di Pontechianale (Valle Varaita), sulla destra dell'ultimo tornante prima di raggiungere Castello parte una ripida strada sterrata che conduce ad una centrale idroelettrica, oltrepassata la centrale e lasciate sulla destra le indicazioni per il Rfugio Bagnour, si continua sulla strada sino ad arrivare a delle baite, oltrepassato un ponte di legno si prosegue in direzione del Rifugio Vallanta sino a trovare su una roccia sulla sinistra la scritta "Sentiero Ezio Nicoli - Monviso Sud" , poco più avanti sulla destra parte un sentiero con le indicazioni per il Bivacco Berardo, seguirlo e giunti ad un bivio prendere a destra seguendo i bolli gialli, si entra nel bosco e si prosegue sino ad uscirne ed arrivare ad un tratto dove il bosco è stato devastato dalla caduta di valanghe. Sempre seguendo i bolli gialli si intuisce ormai l'itinerario che dovremo seguire. Il sentiero punta in alto per entrare in un ripido canale roccioso, in alcuni tratti attrezzato con catene, che ci fà prendere rapidamente quota, usciti dal canale si prosegue sempre in mezzo a rocce e pietraie spostandoci verso sinistra si prosegue sino a passare sotto ad un roccione appoggiato alla parete. La salita è ora meno faticosa, si giunge ad un lago e con un ultimo strappo si arriva ad un piano dove è situato il bivacco. Il bivacco è molto confortevole e pulito, forse un pò in contrasto con l'ambiente severo in cui ci troviamo. L'indomani, visto la temperatura sotto lo zero e quindi la formazione di ghiaccio, decidiamo di evitare la discesa per l'itinerario di salita ma di traversare fino a raggiungere il Bivacco Berardo e scendere per il sentiero posto in posizione soleggiata. La traversata al Berardo a parte il primo tratto è tutta in leggera discesa, sempre molto ben segnalato con bolli gialli. Giunti al bivacco, effettuiamo una breve sosta e poi scendiamo su un sentiero alquanto ripido, ma facile sino a raggiungere il bivio del giorno precedente e quindi la strada che ci riporterà a Castello. L'ambiente in cui ci si trova è molto severo data la presenza di cime rocciose e l'assenza di vegetazione, ma molto bello e entusiasmante. L'itinerario è molto ben segnalato con bolli gialli, i tempi di percorrenza sono all'incirca: Castello al Bivacco Forciolline h 4. - Bivacco Forciolline al Bivacco Berardo h. 1 - Bivacco Berardo a Castello h. 3,30.

Bivacco Boarelli: Photo Gallery

Bivacco Boarelli: relazioni itinerari

Bivacco Boarelli: ci siamo stati!

Gruppo del Monviso: per saperne di più...

Gruppo del Monviso, sul magazine!

Timeline @Bivacco Boarelli