Orridi di Uriezzo

0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
massimo's picture
massimo

Accesso: Da Domodossola SS659 per la Val Formazza. Subito dopo Premia prendere la deviazione per Crego e Uriezzo. Lasciata l'auto al termine della strada asfaltata nei pressi dell'oratorio di Santa Lucia, proseguire a piedi seguendo la segnaletica escursionistica con frecce gialle.

Le ampie cavità circolari (caldaie) collegate tra loro da stretti passaggi sono state oggetto di vari studi e della formulazione di teorie diverse. La più accreditata e sicura considera l'azione intensa operata dalle acque subglaciali del ghiacciaio del Toce che in queste zone dovevano essere assai copiose.
Con il ritiro dei ghiacciai l'andamento della rete idrografica si sarebbe modificato, e le profonde gole prodotte dall'erosione dei torrenti sono rimaste asciutte permettendo l'esplorazione del loro interno.
L'Orrido più spettacolare è l'Orrido di Uriezzo Sud, chiamato dagli abitanti del luogo "Tomba di Uriezzo", costituito da una serie di marmitte poste su due livelli e separate da un salto di roccia alto una decina di metri, superabile attraverso una scala di ferro. La lunghezza delle due formazioni è di circa 200 m; la profondità è di circa 20-30 m; la loro direzione è SSE-NNW e la loro formazione denominata Orrido Ovest ne è la presunta naturale prosecuzione.
All'ingresso dell'Orrido pannelli esplicativi guidano la visita.