Campo dei Fiori

Portrait de sentierando
sentierando
0 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Quota di partenza: 
380 m
Quota di arrivo: 
1 165 m
Dislivello: 
785 m
Tempo di salita o complessivo*: 
3h00'
Tempo di discesa: 
2h00'

Introduzione

Splendido itinerario all'interno del Parco Regionale Campo dei Fiori.

Descrizione

Dalla stazione di Comerio, si percorre il sottopasso e uscendo si va diritti a sinistra. Si salgono le scale e in cima, si gira a destra. Si entra nel paese passando davanti alla chiesa. Si prende quindi sulla destra, per via Garibaldi. Si attraversa la statale (cartello indicatore) e si sale per via Mattello. Dopo l'incrocio con via Monte Rosa si segue la traccia a sinistra, ai due bivi successivi seguire la traccia a destra arrivando così su una carrareccia. Qui a sinistra. Inizia così un bellissimo tratto tra castagni, noccioli e soprattutto fiori, viole, pervinche, dente di cane, primule e altri ancora lungo tutta la salita. Seguendo le buone indicazioni del sentiero [12] per forte di Orino si risale tutto il pendio passando davanti prima alla grotta del Remeron poi dopo un tratto pianeggiante a mezza costa, a quella della Scondurava a metà dell'ultima ripida salita. All'altezza della seconda grotta il paesaggio cambia completamente, dal bosco misto si passa ad una abetaia chiaro segno di un rimboschimento effettuato molti anni fa. Si esce cosi alla carrareccia militare e andando a sinistra si giunge in breve al Forte di Orino, è consigliabile la breve deviazione a destra segnata recentemente che porta proprio sulla dorsale. Spettacolare appare il panorama sia sui laghi varesotti e sul Lago Maggiore ma ancor di più sull'intero arco alpino dal Monviso al Disgrazia! Poco prima del forte troviamo infine il cartello che indica il sentiero numero [13] che seguiremo, senza grossi problemi attraversando nuovamente il bosco, in discesa fino a Gavirate facendo attenzione quando si entra nel bosco perché i bolli sono rari. Una volta giunti a Gavirate, si scende fino a via Corridoni e poi a sinistra per la stazione.

Collegamenti esterni

Autore

  • Consulta tutte le relazioni di trekking di Paolo Erba
  • Consulta la pagina di [[Paolo Erba]]