Monte del Sangiatto

Portrait de giancarloberetta
giancarloberetta
0 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
WT2
Quota di partenza: 
1 532 m
Quota di arrivo: 
2 280 m
Dislivello: 
748 m
Lunghezza*: 
11.20 km
Tempo di salita o complessivo*: 
2h30'
Tempo di discesa: 
1h30'

Introduzione

Escursione molto panoramica da effettuarsi possibilmente in una giornata limpida. Ci sono un paio di tratti un po’ ripidi dopo il bivio sopra l’alpe Fontane e per il resto si cammina comodamente negli spazi aperti che conducono al colletto e alla puntina. Valutare sul posto quanto ci si possa avvicinare al suo culmine essendo su di una cresta con molte cornici. La gita è abbastanza frequentata sino al bivio a quota 2036m. dopo l’alpe Fontane mentre oltre è facile doversi fare la traccia. Dal bosco sopra il laghetto del Sangiatto fino all’arrivo la pendenza è a tratti molto accentuata ed è meglio effettuare questo tratto con neve assestata. Dalla puntina sul colletto è impressionante la vista del precipizio che sprofonda sino al sottostante lago di Agaro.

Descrizione

Dal posteggio si attraversa la strada e ci si dirige verso una stretta valletta che sale verso est in un rado bosco rimanendo dapprima sulla destra orografica del torrentello che da essa scende per poi passare dall’altra parte e passando sotto ad un promontorio dove si trovano due baite in legno. Si guadagna quota tra i dossi nevosi e dopo qualche zig-zag si arriva in vista di un gruppo di baite ad una quota di circa 1680m; si superano queste sulla sinistra e si continua a salire, dopo un traverso, inoltrandosi in un valloncello abbastanza largo dove, prima di arrivare al canalone che scende di fronte a noi, si devia a destra per risalire un canale un po’ ripido che si individua bene nel rado bosco e che si supera con qualche tornante. Questo canalino sbuca nel pianoro superiore dove è situata l’alpe Fontane in una posizione panoramica verso la conca del Devero e le cime che la incorniciano. Si superano le baite sulla sinistra per imboccare un largo canale che con marcata pendenza sale a destra verso sud. Giunti a due terzi di questo, ad una quota di 2036m circa, si devia a sinistra compiendo un facile traverso di qualche decina di metri da dove si ha un ottimo panorama sull’alpe Fontane. Si procede ora in falso piano su lievi ondulazioni sino ad arrivare al punto in cui la piccola valle si apre davanti a noi e dove, poco più avanti, si trova il bacino gelato e ricoperto di neve di uno dei laghetti del Sangiatto. Senza proseguire al suo centro si sale obliquamente puntando verso l’evidente calotta del Sangiatto dapprima ai margini del rado bosco per poi entrarvi con la progressione che diventa un po’ più faticosa a causa della pendenza che aumenta via via. Tenendosi sulla destra si compie qualche tornante in salita sino ad arrivare sotto uno stretto e ripido canale che si risale faticosamente per qualche decina di metri di dislivello e si raggiunge così il piccolo pianoro, a destra del Sangiatto, posto all’inizio della dolce salita al colletto che vediamo ora davanti a noi. Senza percorso obbligato lo si raggiunge stando attenti alle eventuali cornici e, spostandosi con un corto traverso a destra, si arriva alla panoramica punta che si trova, come un pulpito, a precipizio sul lago di Agaro situato proprio sotto di noi. Alla destra si può vedere lo sviluppo delle cornici della Corona Troggi mentre alla sinistra incombe la piramide del Sangiatto.

Informazioni generali

Via:
Segnavia:
Tipologia percorso:
Periodo consigliato:
Esposizione al sole:
Pericolo Oggettivo:
Tratti esposti:
Attrezzatura utile:
Acqua:

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

Galleria fotografica

Monte del Sangiatto: ci siamo stati!

#ciaspolare in Val d'Ossola: relazioni itinerari

  • Monte Ziccher

    12/02/2012
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Cima Lariè

    20/11/2011
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Crampiolo

    13/02/2010
    Portrait de massimo
    massimo
  • La Cima

    16/01/2010
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Passo di Monscera

    7/01/2010
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Moncucco

    17/12/2009
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Monte del Sangiatto

    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Aleccio

    15/02/2009
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Deccia

    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Rifugio Margaroli

    18/01/2009
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Monte Trubbio

    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Monte Cazzola

    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta

Pages

Baceno: per saperne di più...