Monte Cazzola

Portrait de giancarloberetta
giancarloberetta
0 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
WT2
Quota di partenza: 
1 627 m
Quota di arrivo: 
2 330 m
Dislivello: 
703 m
Lunghezza*: 
9.00 km
Tempo di salita o complessivo*: 
2h15'
Tempo di discesa: 
1h30'

Introduzione

La gita si svolge ai margini del Parco Naturale Veglia e Devero in una zona, la conca del Devero, che, in veste invernale, aumenta ancor più la spettacolarità delle montagne circostanti. L'escursione è senza particolari difficoltà tecniche e si può effettuare anche dopo nevicate recenti vista la protezione che offre il bosco nella prima parte del tracciato mentre più oltre i pendii sulla dorsale sono molto aperti e lontani da versanti scoscesi e sotto scarica."

Descrizione

Dal parcheggio ci si avvia verso la stradina asfaltata che salendo si addentra nelle prime case della piana del Devero e subito al primo bivio, in corrispondenza delle paline indicative per l’alpe Misanco, si devia a sinistra verso un ponte che si attraversa. Camminando ai margini del pianoro si raggiunge il piccolo villaggio di Pedimonte. All’inizio di quest’ultimo si trovano ancora le indicazioni per l’alpe Misanco che ci indirizzano a sinistra ad attraversare un altro ponte. Si inizia a salire con pendenza moderata nel bosco seguendo a breve distanza il corso del Rio Buscagna, si compiono alcuni tornanti e, deviando leggermente a sinistra, ci si allontana sempre più dal corso d’acqua raggiungendo un altro ponticello. Superatolo, la pendenza si accentua un poco salendo abbastanza direttamente verso la parte alta del bosco che si fa più rado e ci si dirige verso una bastionata alle cui pendici di trova il piccolo pianoro dove si trova l’alpe Misanco. Attraversate le poche baite, si sale tenendosi sempre alle pendici della bastionata sino ad incontrare ancora delle paline appena sopra di esse. Si svolta leggermente a sinistra e si continua a salire un pendio più erto in un valloncello al cui termine si trova un’ampia e panoramica spalla. Qui giunti, la pendenza diminuisce e si procede su dolci pendii immacolati sino ad arrivare a poca distanza dall’arrivo degli impianti sciistici che salgono alla nostra sinistra dal Devero; ora si devia leggermente a destra verso ovest indirizzandosi su di un’ampia dorsale verso un’evidente tozza cima, che si raggiunge con un tratto di salita più faticoso, ed appena oltre si vede la croce di vetta che si raggiunge in pochi minuti. Dalla vetta la vista spazia su tutta la conca del Devero dal vicino Cervandone, alla Rossa, al Crampiolo e, più lontano verso est, al lago del Devero; verso sud si vedono le montagne della bassa val Formazza mentre verso ovest si nota l’ampia insellatura del colle di Ciamporino dove arrivano gli impianti sciistici di San Domenico.

Informazioni generali

Via:
Segnavia:
Tipologia percorso:
Periodo consigliato:
Esposizione al sole:
Pericolo Oggettivo:
Tratti esposti:
Attrezzatura utile:
Acqua:

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

Galleria fotografica

Monte Cazzola: ci siamo stati!

#ciaspolare in Val d'Ossola: relazioni itinerari

  • Monte Ziccher

    12/02/2012
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Cima Lariè

    20/11/2011
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Crampiolo

    13/02/2010
    Portrait de massimo
    massimo
  • La Cima

    16/01/2010
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Passo di Monscera

    7/01/2010
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Moncucco

    17/12/2009
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Monte del Sangiatto

    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Aleccio

    15/02/2009
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Deccia

    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Rifugio Margaroli

    18/01/2009
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Monte Trubbio

    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Monte Cazzola

    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta

Pages

Baceno: per saperne di più...