Monte Fenera

Portrait de sentierando
sentierando
0 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
433 m
Quota di arrivo: 
899 m
Dislivello: 
651 m
Lunghezza*: 
11.87 km
Tempo di salita o complessivo*: 
2h30'
Tempo di discesa: 
2h00'

Introduzione

Le prealpi novaresi offrono dei facili itinerari (percorribili anche in mountain bike) dai molteplici interessi geologici (le grotte), botanici (fioriture a boschi particolarmente ricchi), antropologici (le cascine ed i borghi attraversati) e panoramici, dalla vetta il Monte Rosa è veramente a due passi! Il parco regionale piemontese del Monte Fenera merita quindi di essere visitato e scoperto!

Descrizione

Dal parcheggio si entra nel caratteristico borgo attraversandolo tutto in leggera discesa fino alla chiesa di San Grato. Si prende allora lo sterrato a destra seguendo le indicazioni Grotte. In breve si arriva ad un bellissimo scorcio sul torrente Magiaiga in una delle zone carsica del posto. (Vi sarebbe anche la possibilità di un giro ad anello a visitare le altre grotte ma purtroppo il sentiero è decisamente mal ridotto e per un lungo tratto arriva il rumore della sottostante Valsesia). Si procede in leggera salita fino ad un bivio dove a destra si scende a Grignasco a sinistra si va verso Bertasacco, la nostra direzione. E' possibile già da qui nel folto dei castagni avvistare caprioli! Giunti a Bertasacco per una traccia non sempre evidente ma facilmente intuibile (a tratti addirittura diventa carrozzabile!) si prende a sinistra. In lontananza già si vede il borgo di La Colma e alla sua sinistra la croce di vetta. Seguendo l'indicazione presente, si entra in un sentierino che ci immette in un bellissimo bosco. Superati alcuni valloncelli ed il caratteristico ponte Boretta si arriva con un breve tratto di salita alle cascine Paradiso. Facilmente ora grazie alla mulattiera larga e comoda si supera il breve dislivello che ci separa da Cerianelli e La Colma. Arrivati alla strada asfaltata voltare subito a sinistra per attraversare il paese fino alla chiesa parrocchiale e poi su asfalto fino al suggestivo cimitero. Dal cimitero in avanti si incontrano degli interessanti pannelli esplicativi sulla zona. Si prosegue allora lungo la strada sterrata fino ad un bivio indicato che offre due alternative per la salita in vetta. O proseguire lungo la strada sterrata, più comoda e facile, oppure prendere a destra (consigliato) per un sentiero in parte ripido che si addentra nel folto bosco attraverso testimonianze di vita rurali e cartelli esplicativi. Una volta usciti sulla dosale di vetta, prima di andare alla croce a sinistra, per godere del Monte Rosa a portata di mano, conviene andare a destra alla cappella di San Bernardo per ammirare anche da qui lo spettacolare panorama.

Informazioni generali

Via:
Segnavia:
Tipologia percorso:
Periodo consigliato:
Esposizione al sole:
Pericolo Oggettivo:
Tratti esposti:
Attrezzatura utile:
Acqua:

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

Galleria fotografica

Monte Fenera: ci siamo stati!

  • Monte Fenera

    11/02/2018
    Portrait de Sergio Bolognini
    Sergio Bolognini

#escursioni in Valsesia: relazioni itinerari

  • Valle Otro

    Portrait de maria grazia s
    maria grazia s
  • Bec d'Ovaga

    Portrait de maria grazia s
    maria grazia s
  • Monte Fenera

    Portrait de sentierando
    sentierando

Parco Naturale del Monte Fenera: per saperne di più...