Monte Bolettone, dall'Alpe del Vicerè

Portrait de Cai56
Cai56
0 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T1
Quota di partenza: 
858 m
Quota di arrivo: 
1 317 m
Dislivello: 
459 m
Tempo di salita o complessivo*: 
1h00'
Tempo di discesa: 
1h30'

Introduzione

Breve gita ad anello che conduce su una delle cime delle prealpi lombarde più frequentate in ogni stagione. L'interesse è esclusivamente panoramico: la posizione - nonostante la quota modesta - consente visuali su tutta la pianura e sui monti del triangolo lariano; la vetta si trova sul percorso della traversata Como - Bellagio (che fino a inizio anni '70 veniva effettuata anche come gara scialpinistica).
Il Monte Bolettone è individuabile da tutta la pianura a nord di Milano per la presenza di un inconfondibile filare di conifere.

Descrizione

All'ingresso del Parco dell'Alpe del Vicerè, presso una bacheca con cartina escursionistica, si imbocca la pista sterrata a sinistra; la si segue lungamente in un fitto bosco di abeti: in alcuni tratti la salita si fa ripida risalendo le pendici della Torre del Broncino (1077m). Si prosegue senza possibilità di errore fino ad un tornante destrorso, dove parte un bel sentiero non segnalato: in traverso fra i ripidi prati del versante sud della nostra cima, ci si porta fin nei pressi del caratteristico filare di abeti e larici; per la linea di massima pendenza - ripidissimo - il sentiero raggiunge e attraversa il boschetto che precede la croce di vetta del Monte Bolettone (1317m). Si segue verso destra il sentiero Como - Bellagio e, passando a monte di un rifugio privato, ci si porta ad una conca erbosa dove inizia il sentiero per la Bocchetta di Lemna (1167m). Dopo un primo tratto protetto a valle da una staccionata, il sentiero prosegue in semipiano in un tunnel di noccioli fino a raggiungere l'incrocio di sentieri della Bocchetta. Seguendo le frecce, in pochi passi si arriva al Rifugio Capanna Mara (1125m).
E' possibile da qui, in una mezz'ora andata e ritorno, proseguire fino al punto panoramico del Monte Puscia (1155m).
Dal piazzaletto del rifugio, percorrendo in discesa la pista di servizio, si ritorna all'Alpe del Vicerè. Mantenendo la destra, ed evitando il sentiero diretto per Erba, si contorna l'area del Parco e si giunge al parcheggio.

Informazioni generali

Via: dall'Alpe del Vicerè
Segnavia: bolli bianco-rossi
Tipologia percorso: circolare
Periodo consigliato: gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre, novembre, dicembre
Pericolo Oggettivo: di notte possibile presenza di cinghiali
Esposizione al sole: sud
Tratti esposti:

Riferimenti bibliografici

Accesso stradale

Da Erba si segue la statale per Como e si raggiunge Albavilla; seguendo le poche e confuse segnalazioni si imbocca la strada per l'Alpe del Vicerè. Dopo parecchi comodi tornanti si cerca parcheggio nei pressi dell'ingresso del Parco.

Galleria fotografica
 

Monte Bolettone: tracce GPS

  • Monte Bolettone

    10/07/2014
    Portrait de ermanno
    ermanno

Monte Bolettone: ci siamo stati!

  • Monte Bolettone

    Monte Bolettone

    23/03/2013
    Portrait de ermanno
    ermanno

#escursioni nel Triangolo Lariano: relazioni itinerari

  • Corno di Canzo Occidentale

    15/08/2013
    Portrait de Cai56
    Cai56
  • Croce di Pizzallo

    3/01/2013
    Portrait de Cai56
    Cai56
  • Monte Cornizzolo e Monte Rai

    10/03/2012
    Portrait de Rita
    Rita
  • Corno Birone

    20/01/2011
    Portrait de Cai56
    Cai56
  • Monte Bolettone, dall'Alpe del Vicerè

    Portrait de Cai56
    Cai56
  • Monte Cornizzolo, da Carella

    22/05/2008
    Portrait de Cai56
    Cai56

Albavilla: per saperne di più...