Monte Berlinghera

Portrait de Cai56
Cai56
0 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
WT3
Quota di partenza: 
1 204 m
Quota di arrivo: 
1 930 m
Dislivello: 
726 m
Tempo di salita o complessivo*: 
2h30'
Tempo di discesa: 
1h30'

Introduzione

Gita di interesse panoramico, perchè la cima, nonostante la quota modesta, si trova isolata alla convergenza di Valtellina e Valchiavenna nel bacino del Lago di Como. In vetta si trovano i resti di una cappella commemorativa degli alpini, rasa al suolo da un fulmine parecchi anni addietro.

Descrizione

Proprio dal parcheggio 1204 m, nei pressi di una fontanella e dei segnali dell'Alta Via del Lario che qui inizia, si imbocca un largo sentiero che si inoltra nella pineta. Affiancate alcune villette, si procede in diagonale verso sinistra fino a raggiungere una pista forestale che si segue nella stessa direzione fino agli ampi pascoli dell'Alpe di Mezzo 1538 m e di Pescedo 1559 m. A questo punto, trascurando i due alpeggi, si sale al centro della conca verso la Bocchetta Chiaro 1666 m, ben riconoscibile per la presenza di un traliccio dell'alta tensione. Da qui - già visibile verso est la vetta del Monte Berlinghera - si affronta la cresta WNW. Se la quantità di neve lo consente, si possono seguire le tracce del sentiero estivo fra i larici sempre più radi fino ad una croce a metà del percorso; oltre, su pendenza più attenuata, si sale alle roccette dell'ampia vetta 1930 m lungo una spalla inclinata a sud.

NOTE
Le difficoltà (e conseguentemente l'attrezzatura necessaria alla salita) di questa gita sono molto variabili in base allo stato della neve. E' possibile trovare il sentiero in condizioni di pulizia quasi estive per l'attività eolica; spesso appena prima della croce - tratto chiave - il bosco si trasforma in un pendio a 45° ghiacciato dove sono indispensabili ramponi e piccozza (anche se solo per un breve tratto). E' possibile - con neve stabilissima - scendere con gli sci il pendio sud direttamente dalla vetta fino a Pescedo (35° - 40°).
Riassumendo: da EE a F+. Scialpinistica da BSA a OSA.

Informazioni generali

Via: da San Bartolomeo
Segnavia: -
Tipologia percorso: a/r
Periodo consigliato: gennaio, febbraio, marzo, aprile
Pericolo Oggettivo:
Esposizione al sole: sud
Tratti esposti: pendio ghiacciato
Pendenza max: 45°
Attrezzatura: Racchette da neve, ramponi
Acqua:

Riferimenti bibliografici

Accesso stradale

Percorrendo la statale "Regina" si raggiunge Gera Lario; all'altezza del ponte sul torrente S.Vincenzo si svolta in direzione di Montemezzo. La strada, sempre asfaltata, si fa ripida e risale con lunghi traversi il versante boscoso; ad ogni bivio, sempre ben indicata, bisogna seguire la direzione per San Bartolomeo. All'altezza della poco individuabile chiesetta termina la strada aperta al pubblico transito. Parcheggio in uno slargo erboso molto panoramico, presso un trampolino di partenza per parapendii.

Galleria fotografica

Monte Berlinghera: ci siamo stati!

Monte Berlinghera: relazioni itinerari

  • Monte Berlinghera

    Portrait de Cai56
    Cai56