Rifugio Alpenzù

Portrait de massimo
massimo
0 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
28/08/2015
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
1 406 m
Quota di arrivo: 
1 779 m
Dislivello: 
373 m
Lunghezza*: 
3.12 km
Tempo di salita o complessivo*: 
0h45'
Tempo di discesa: 
0h30'

Introduzione

Sito sullo scosceso versante occidentale della valle di Gressoney il villaggio di Alpenzù racchiude un piccolo mondo fatto di legno e pietra, preservato dall'erosione dei tempi moderni. L'escursione qui proposta conduce al bellissimo rifugio Alpenzù localizzato all'interno del villaggio: una breve camminata per gustare appieno la cultura Walser.

Descrizione

Lasciata l'auto sul comodo parcheggio al lato della strada ci si incammina su una breve stradina asfaltata che sormonta il parcheggio stesso sino ad incontrare una palina segnaletica che indica l'inizio del nostro percorso. Si svolta a destra puntando verso la bella cascata che si propone proprio di fronte all'escursionista; dopo alcune decine di metri pianeggianti si svolta a destra e si imbocca l'ampio sentiero dell'Alta Via 1. Si inizia a risalire il ripido pendio con una serie di svolte che fanno prendere subito quota entrando nel bosco prevalentemente di larice (Larix decidua) con la presenza di qualche sporadico acero. Dopo un lungo traverso verso destra, il sentiero riprende a zigzagare risalendo il ripido declivio sino a raggiungere alcune panche localizzate in un punto panoramico (1526m, 0h15'). Superate le panche il sentiero volge verso sinistra, accompagnato da ringhiere: qui il bosco si dirada aprendo splendide vedute sulla sottostante Gressoney-Saint-Jean. Si prosegue ancora raggiungendo dopo alcuni minuti un bellissimo stadel e poco dopo un piccolo oratorio: dopo poche decine di metri si incontra un bivio (1600m, 0h25'): si trascura il sentiero a sinistra e si inizia a risalire un tratto di bella mulattiera costeggiata da muri in pietra a secco. Dopo alcune svolte si raggiunge un rudere di alpeggio posto al riparo di un roccione (1655m, 0h35'). Si supera l'alpeggio e, dopo aver costeggiato un piccolo ruscello, si percorrono alcuni ampi tornanti: sopra le nostre teste appare la bella chiesetta del villaggio. Si attraversa ancora una breve fascia boscosa dopodiché ci si immette nei pascoli sottostanti il villaggio; superato un secondo oratorio (1702m, 0h40') si procede attraverso i pascoli sino ad immettersi sulla vecchia mulattiera: si svolta a destra e davanti a noi appaiono i caratteristici nuclei abitativi Walser e la suggestiva Cappella. Ancora qualche minuto e si raggiunge infine il villaggio di Alpenzù ed il rifugio omonimo posto all'interno del villaggio (1779 m, 0h45').
Il ritorno si effettua sullo stesso itinerario dell'andata.

Consigli

Anche se l'itinerario è breve si consiglia di prendersi tutto il proprio tempo: il rifugio è bello e confortevole, il villaggio è incantato... quindi, perché avere fretta...

Informazioni generali

Via:
Segnavia:
Tipologia percorso:
Periodo consigliato:
Esposizione al sole:
Pericolo Oggettivo:
Tratti esposti:
Attrezzatura utile:
Acqua:

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

Galleria fotografica

Rifugio Alpenzù: ci siamo stati!

  • Alpenzù

    Alpenzù

    6/01/2016
    Portrait de massimo
    massimo
  • Col de Nannaz

    Sui colli del Tor #5 episodio

    28/08/2015
    Portrait de massimo
    massimo

#escursioni nella Valle del Lys: relazioni itinerari

  • Rifugio della Barma

    8/07/2018
    Portrait de locontim
    locontim
  • Col Lazouney, da Steina

    18/09/2016
    Portrait de massimo
    massimo
  • Punta Lazoney

    13/10/2012
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Mont de Prial

    23/10/2010
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Punta dei Tre Vescovi

    26/08/2006
    Portrait de massimo
    massimo
  • Balma di Oropa

    3/10/2009
    Portrait de massimo
    massimo
  • Col da Barma

    3/10/2009
    Portrait de massimo
    massimo
  • Lago Vargno

    3/10/2009
    Portrait de massimo
    massimo
  • Rifugio Alpenzù

    28/08/2015
    Portrait de massimo
    massimo
  • Col de Frudière, versante orientale

    Portrait de ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Grignaz

    Portrait de ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Colle della Vecchia

    Portrait de ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni

Pages

Gressoney-Saint-Jean: per saperne di più...