Notre-Dame de la Salette

Portrait de giancarloberetta
giancarloberetta
0 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
WT2
Quota di partenza: 
1 787 m
Quota di arrivo: 
2 203 m
Dislivello: 
416 m
Tempo di salita o complessivo*: 
1h30'
Tempo di discesa: 
1h00'

Introduzione

Escursione tranquilla che raggiunge l’Oratorio di Notre-Dame de la Salette, edificato nel 1860, situato in posizione panoramica verso la bassa Valtournenche a poca distanza dall’arrivo degli impianti del capoluogo. L’itinerario è spesso tracciato anche dal passaggio delle motoslitte.

Descrizione

Si supera la sbarra e ci si trova subito ad attraversare, con la dovuta attenzione, una pista da sci per trovare, nei pressi di un rudere proprio di fronte, la larga pista che si inoltra in un bosco di larici. Si giunge in breve a Plan du Bois dèsot dove, nei pressi di una palina, si trova un bivio e si imbocca la diramazione di destra proseguendo nel bosco sino ad arrivare di nuovo alla pista di sci: questa volta la si costeggia per un breve tratto e si riprende la traccia a destra di essa. Dopo un paio di curve la si riattraversa per la seconda ed ultima volta indirizzandosi verso un ponticello di legno ed in breve si passa accanto all’alpeggio di Bois Noir e, dopo alcune svolte, accanto ad un’altra costruzione in pietra. La salita, mai ripida, ci conduce ora verso la fine del bosco dove si passa poco distante dall’alpeggio di Illiaz e, successivamente si lambisce quello di Plan du Bois dàmon. In breve, seguendo sempre l’evidente pista, si superano un paio di tornanti con una pendenza un po’ più accentuata e, al termine di un tratto in piano è situata la meta della nostra gita. Il panorama spazia a sinistra dai vicinissimi Roisetta e Becca d’Aran, sino alla conca di Cheneil, a tutta la bassa valle e, sulla destra dal Pancherot alla Finestra di Cignana e poi la cresta che dal Mont Rous prosegue fino alle Grandes Murailles.
Volendo proseguire ancora per qualche decina di metri di dislivello si raggiungono i soprastanti impianti sciistici di Valtournenche.
La discesa si effettua ripercorrendo l’itinerario di salita.

L’unica attenzione da osservare è l’attraversamento della pista da sci che si effettua in punti in cui essa è piuttosto ripida e gli eventuali sciatori potrebbero scendere ad una velocità sostenuta.

Informazioni generali

Via:
Segnavia:
Tipologia percorso:
Periodo consigliato:
Esposizione al sole:
Pericolo Oggettivo:
Tratti esposti:
Attrezzatura utile:
Acqua:

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

Galleria fotografica

Notre-Dame de la Salette: ci siamo stati!

#ciaspolare a Valtournenche: relazioni itinerari

  • Tour di Mande

    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta

Valtournenche: per saperne di più...