Croda del Beco dal Lago di Braies

Portrait de LaDella
LaDella
0 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
13/09/2011
Quota di partenza: 
1 494 m
Quota di arrivo: 
1 494 m
Dislivello: 
1 316 m

L’escursione inizia dal Lago di Braies dove si puo’ prendere indifferentemente il sentiero a destra o a sinistra in quanto il cammino che interessa a noi (l’Altavia nr 1) si trova sulla sponda opposta rispetto all’Hotel Lago di Braies.(1489m)
Arrivati all’imbocco dell’Altavia 1 si inizia a salire su pietraia. La salita diventa sempre piu’ ripida e finalmente si arriva al crocevia con il sentiero 4 . Si tralascia la traccia verso la Malga Cavallo per prendere sulla destra (Rif. Biella). (2327m)
Il sentiero inizia nel bosco per poi portarci su pietraia e grandi lastroni e termina con un tratto attrezzato.
La salita ci da’ finalmente un po’ di tregua e proseguiamo fino alla Forcella Sora Forno dove, voltando a destra, inizia la salita verso la cima. La parte inferiore del sentiero e’ la piu’ difficoltosa, ripida e instabile. A circa meta’ strada si trova un tratto attrezzato che, personalmente, ho trovato molto piu’ utile in discesa che non in salita.
Il panorama dalla vetta della Croda del Beco (2810m) sulle Tre Cime, il Lago di Braies e le montagne circostanti e’ eccezionale.
Si scende per la stessa via fino al Rifugio Biella dove seguiamo il comodo sentiero 28 passando per la Forcella di Cocodain (2332m). Si prosegue fino ad incontrare il sentiero nr 4 che scende dolcemente fino ad incontrare l’Altavia 1 che riporta al Lago.
Noi siamo arrivati al Lago intorno alle 18:00 quando la folla se n’era andata e abbiamo potuto godere di questo angolo magnifico che, durante il giorno, e’ invece sempre molto affollato.