Col de Frudière, versante orientale

Portrait de ivano_ruffoni
ivano_ruffoni
0 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
1 259 m
Quota di arrivo: 
2 265 m
Dislivello: 
1 012 m
Lunghezza*: 
7.40 km
Tempo di salita o complessivo*: 
2h50'
Tempo di discesa: 
2h20'

Introduzione

Il Colle di Frudiera (o Frudière) separa il monte Taf dalle anticime settentrionali del Corno Maria (Marienhorn) e del Monte Nery. La salita dalla valle di Gressoney rispetto a quella dal vallone di Graines è sicuramente meno agevole e in un ambiente severo ed aspro. La prima parte dell'itinerario è su una comoda traccia in un bosco di conifere, segue una parte su ripidi pendii erbosi e sentiero sconnesso e si conclude fra massi e sfasciumi.

Descrizione

Dopo aver attraversato la strada regionale si sale alla chiesa di Trino (Zer-Trino) (1259m), segnavia , e subito a destra si prende il ripido sentiero che si inerpica in un bosco di conifere. In una decina di minuti si giunge ad un ripiano erboso che si attraversa lungo un sentiero delimitato da lastre conficcate nel terreno a guisa di muretto. La mulattiera, a tratti lastricata, rientra nel bosco, passa accanto ad un anfratto in cui è posizionata una piastra di mettallo con un cane in rilievo (il luogo è indicato localmente come Rifugio Tovaric - probabilmente dal russo Товарищ, compagno - e, forse, dedicato alla memoria di un cane particolarmente amato), ed esce sul dosso erboso di Ronc (1441m, 0h30'). Il sentiero ora risale verso ovest un ripido pendio erboso, passa accanto ad una presa d'acqua e rientra nel bosco. Con percoso disagevole e ripido, su un sentiero stretto e assai sconnesso, si procede su accentuati pendii erbosi fra radi boschi, si traversano alcune estese zone franate (attenzione alle scariche di sassi) e si perviene a Forca (1837m, 1h35'). Si e' ormai in vista del Passo di Frudiera (o Frudière). Fra massi e sfasciumi (prestare particolare attenzione alle scariche frequenti di sassi) seguendo una modesta traccia si giunge ai ruderi di Henniciuken (Hennötschõcke) (2000 m, 2h05'). Ancora fra le pietre e con un ultima ripida salita sull' erba, aggirando un paio di lastre scivolose di roccia, si procede fino al Passo di Frudiera (2271m, 2h50'). Per completare l'escursione si consiglia di scendere, segnavia e , al vicino lago superiore di Frudière (2233 m, 0h20' fra andata e ritorno) e al modesto cocuzzolo erboso ad ovest da cui è possibile osservare anche i laghi inferiori di Frudière.
La discesa avviene lungo il medesimo itinerario percorso durante la salita: si percorre il vallone di sfasciumi fino a Forca (1837m, 1h00') e quindi, su pendii erbosi e boschi di conifere, si cala a Trino (Zer-Trino) (1259 m, 2h20').

Informazioni generali

Via: versante orientale
Segnavia: 1
Tipologia percorso: a/r
Periodo consigliato: luglio, agosto, settembre, ottobre
Esposizione al sole: est

Riferimenti bibliografici

Accesso stradale

Lasciata l' austostrada Autostrada A5 a Pont-Saint-Martin dopo 100 m si svolta a destra, si supera un semaforo e si prosegue fino al bivio per Gressoney. Si entra in Pont-Saint-Martin e si svolta a destra imboccando la Strada Regionale 44 per la valle di Gressoney. Si percorre la strada superando Lillianes, Fontainemore, Issime e Gaby. Si prosegue fino a Pont Trenta e dopo un paio di tornanti si lascia alla propria sinista Scilère, Tanno (Zer-Tannô), la Blatta (Zer-Blattô) e Trino (Zer-Trino), dove si parcheggia in un piccolo spiazzo a destra, proprio in fronte all'impianto di depurazione delle acque fognarie dei comuni di Gressoney-Saint-Jean e Gressoney-la-Trinité.

Galleria fotografica

Col de Frudière: ci siamo stati!

#escursioni nella Valle del Lys: relazioni itinerari

  • Rifugio della Barma

    8/07/2018
    Portrait de locontim
    locontim
  • Col Lazouney, da Steina

    18/09/2016
    Portrait de massimo
    massimo
  • Punta Lazoney

    13/10/2012
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Mont de Prial

    23/10/2010
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Punta dei Tre Vescovi

    26/08/2006
    Portrait de massimo
    massimo
  • Balma di Oropa

    3/10/2009
    Portrait de massimo
    massimo
  • Col da Barma

    3/10/2009
    Portrait de massimo
    massimo
  • Lago Vargno

    3/10/2009
    Portrait de massimo
    massimo
  • Rifugio Alpenzù

    28/08/2015
    Portrait de massimo
    massimo
  • Col de Frudière, versante orientale

    Portrait de ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Grignaz

    Portrait de ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Colle della Vecchia

    Portrait de ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni

Pages

Gressoney-Saint-Jean: per saperne di più...