Punta dei Tre Vescovi

Portrait de massimo
massimo
0 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
26/08/2006
Difficoltà: 
T3
Quota di partenza: 
1 550 m
Quota di arrivo: 
2 499 m
Dislivello: 
949 m
Lunghezza*: 
7.00 km
Tempo di salita o complessivo*: 
2h30'
Tempo di discesa: 
1h15'

Introduzione

Vetta posta in territorio piemontese ma comodamente raggiungibile dal villaggio di Niel nella Valle di Gressoney. Il percorso discretamente impegnativo attraversa alcuni insediamenti walser sino a raggiungere la bellissima conca del grekji con il piccolo laghetto omonimo. La salita al Colle della Mologna Grande e la successiva ascensione alla Punta dei Tre Vescovi completa l'itinerario: dalla vetta inconsuete vedute sulla media valle di Gressoney e sulle Alpi Biellesi.

Descrizione

Nel parcheggio di Niel si incontra un pannello segnaletico riportante le mete della zona: imboccare il sentiero (6B) che attraversa alcuni abitati e giunge in breve ad un primo bivio. Si trascura il sentiero (6c) per il Colle della Mologna Piccola che diparte sulla destra e si prosegue diritti lungo la bella mulattiera selciata che lentamente abbandona il villaggio di Gruba. La mulattiera conduce rapidamente ai casolari di Péiri (1651m, 0h15') per poi ripianare un po' sino a raggiungere gli alpeggi di Mattà (1697m, 0h20'). Poco oltre l'alpe si vira a destra, si attraversa un ponticello e si incontra un bivio: proseguire diritti tralasciando il sentiero (6) per il Col Lazouney e continuare brevemente tra i pascoli sino a raggiungere Schtovela (1760m, 0h30'). Il percorso ora si fa più impegnativo, il sentiero inizia a risalire l'impluvio del Varail dou Pitout Lazouney; a tratti il sentiero è ripido ma si guadagna rapidamente metri sino a portarsi nel magro pascolo che precede un casolare diroccato: si tratta di Pitout Lazouney (2082m, 1h10'). Si lasciano alle spalle gli ultimi radi larici e, con breve salita, si raggiunge un'ampia conca prativa ove giace il placido Lac dou Grekji (2219m, 1h35'). Si attraversa agevolmente il ruscello emissario e si risale il crinale sino ad incontrare, poco prima del colle, un altro bivio: si trascura il sentiero a sinistra che conduce al Col Lazouney e si raggiunge il Colle della Mologna Grande (2348m, 2h00').
Dal colle svoltare a sinistra iniziando a risalire una traccia di sentiero che si tiene sulla cresta del crinale. Il sentiero si alterna con alcuni passaggi su roccette non molto agevoli ma non eccessivamente difficoltosi. Disceso uno scalino di circa un metro si riprende la salita, tenendosi sul versante biellese, sino a raggiungere la Punta dei Tre Vescovi (2499m, 2h30').
La discesa avviene sul medesimo itinerario percorso all'andata (1h15').

Il toponimo della vetta nasce dal fatto che la sulla punta in effetti convergono i territori di tre diocesi, Aosta, Biella e Vercelli.

Informazioni generali

Via:
Segnavia:
Tipologia percorso:
Periodo consigliato:
Esposizione al sole:
Pericolo Oggettivo:
Tratti esposti:
Attrezzatura utile:
Acqua:

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

Galleria fotografica

 

Punta dei Tre Vescovi: ci siamo stati!

  • 5x2000 in Canavese

    18/11/2015
    Portrait de massimo
    massimo

#escursioni nella Valle del Lys: relazioni itinerari

  • Rifugio della Barma

    8/07/2018
    Portrait de locontim
    locontim
  • Col Lazouney, da Steina

    18/09/2016
    Portrait de massimo
    massimo
  • Punta Lazoney

    13/10/2012
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Mont de Prial

    23/10/2010
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Punta dei Tre Vescovi

    26/08/2006
    Portrait de massimo
    massimo
  • Balma di Oropa

    3/10/2009
    Portrait de massimo
    massimo
  • Col da Barma

    3/10/2009
    Portrait de massimo
    massimo
  • Lago Vargno

    3/10/2009
    Portrait de massimo
    massimo
  • Rifugio Alpenzù

    28/08/2015
    Portrait de massimo
    massimo
  • Col de Frudière, versante orientale

    Portrait de ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Grignaz

    Portrait de ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Colle della Vecchia

    Portrait de ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni

Pages

Gaby: per saperne di più...