Aiguilles des Sasses

Portrait de benedetto
benedetto
0 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
8/03/2012
Difficoltà: 
T4
Quota di partenza: 
2 100 m
Quota di arrivo: 
3 014 m
Dislivello: 
914 m
Tempo di salita o complessivo*: 
3h00'
Tempo di discesa: 
2h30'

Introduzione

Bella cima in ambiente selvaggio, nota anche come Aiguille de Lesache o des Sasses, frequentata anche d'inverno. A metà salita, tra i detriti si trovano i resti di una rotaia semi sommersa dai sassi, installazione forse mineraria.

Descrizione

Dalla strada si raggiunge l’alpe Pra di Farco per interpoderale, dopo la quale si lascia a sinistra il sentiero per il col di Saint-Rhemy per seguire un sentierino che raggiunge un altro alpeggio oltre il quale inizia il pendio detritico che sale verso la cresta. A destra il pendio è in parte erboso e per esso c’è una traccia di sentiero con qualche ometto. Superato il pendio, dominato a sinistra dal Mont Fourchon e dal Pain de Sucre si piega a sinistra per superare un falsopiano detritico e nevoso con bella vista sul Grand Combin, sormontato da varie piccole cime. La più alta è l’ultima, si raggiunge la cresta ad una panoramica finestra a Sud, da qui parte la cresta S, verso la cima. Si può seguire la cresta rocciosa (esposto) oppure aggredire il versante detritico sotto la cima, superando le roccette di un canalino terroso e raggiungere così il pratone e il grosso ometto di vetta.

Informazioni generali

Via:
Segnavia: -
Tipologia percorso: circolare
Periodo consigliato:
Pericolo Oggettivo:
Esposizione al sole:
Tratti esposti:

Riferimenti bibliografici

Accesso stradale

Galleria fotografica

Aiguilles des Sasses: ci siamo stati!

Praz de Farco: relazioni itinerari

  • Col des Ceingles

    15/09/2012
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Aiguilles des Sasses

    8/03/2012
    Portrait de benedetto
    benedetto

#3000 Valle d'Aosta: per saperne di più...