Col Serena, versante meridionale

Portrait de massimo
massimo
0 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
1 750 m
Quota di arrivo: 
2 547 m
Dislivello: 
797 m
Lunghezza*: 
9.00 km
Tempo di salita o complessivo*: 
1h45'
Tempo di discesa: 
0h45'

Introduzione

Itinerario di media lunghezza. Lungo tutto il percorso le viste panoramiche si sprecano e ben si coniugano con il fascino discreto del territorio attraversato.

Descrizione

Lasciata l'auto nel piazzale di Planaval (1750m), si imbocca una strada poderale che risale la sinistra orografica della Comba di Planaval. Dopo in paio di tornanti iniziali la strada risale il crinale a mezza costa. Superato il casolare di Montagna Bianca (1871m), si marcia accompagnati da macchie di ontani. Si sale lentamente sino ad incontrare una serie di tornanti che fanno prendere quota rapidamente. Dalla strada si può osservare la parte inferiore della Comba con gli alpeggi Des Eculés e il soprastante Bec d'Aouille (2535m). Dopo circa 0h35' la strada spiana leggermente, in lontananza si intravede l'Alpe Rantin. La marcia prosegue sino ad incontrare un'altra serie di tornanti che ci portano all'altezza di una palina indicante il percorso per il Col Serena (2330m; 0h55'): qui si svolta a destra e si imbocca il sentiero seguendo i bollini gialli e, dopo poche decine di metri, si supera un ruscelletto. Dopo alcuni minuti si raggiunge un bivio: si svolta a sinistra iniziando a risalire i pascoli erbosi. Durante la salita la sagoma imponente della Grande Rochère fa capolino tra i crinali; superato un tratto di salita più ripida, il sentiero si avvicina ad una lapide e successivamente costeggia un ruscello. Dopo 0h15' il sentiero supera in tratto più ripido e si addentra e nell'ampia conca sottostante il colle. La marcia si fa ora più piacevole, oltre a non avere grosse pendenze il percorso presenta piacevoli incontri: non è inusuale avvistare la marmotta (Marmota marmota). Superata una sorgente, infine si raggiunge l'ampia sella del Colle Serena (2547m, 1h45'). Dal colle si apre una bella veduta panoramica sulle valli del Gran San Bernardo e sulla Valdigne.
La discesa si effettua sullo stesso itinerario della salita.

Informazioni generali

Segnavia: 2
Tipologia percorso: a/r
Periodo consigliato: giugno, luglio, agosto, settembre
Pericolo Oggettivo: nessuno
Esposizione al sole: sud-ovest
Tratti esposti: nessuno

Riferimenti bibliografici

Accesso stradale

Dall'uscita del casello autostradale A5 di Morgex si svolta dapprima a destra, sulla SS26, per poi immettersi dopo 800 m, svoltando a sinistra, sulla strada per La Salle. Si supera il capoluogo e, all'altezza di una curva, si svolta a sinistra seguendo la direzione per Challancin. Si attraversano svariati villaggi (Chaffieron, Villarisson, Remondey e Les Places, Morge) sino a raggiungere l'abitato di Planaval.

Galleria fotografica

#escursioni in Valdigne: relazioni itinerari

  • Aiguille d'Artanavaz

    Portrait de benedetto
    benedetto
  • Col Tachuy

    5/09/2009
    Portrait de massimo
    massimo
  • Col d'Ameran

    1/09/2007
    Portrait de massimo
    massimo
  • Becca Pouegnenta

    24/08/2009
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Lago di Pietra Rossa

    Portrait de massimo
    massimo
  • Lac de Sereina

    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Col des Orgères

    Portrait de ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Col de la Croix

    15/10/2005
    Portrait de massimo
    massimo
  • Mont Valaisan

    Portrait de massimo
    massimo
  • Passo Alto

    Portrait de ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Rifugio Deffeyes

    Portrait de ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Bivacco Pascal

    2/08/2006
    Portrait de massimo
    massimo

Pages

La Salle: per saperne di più...