Le Vette della Val d'Ayas

0 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Portrait de massimo
massimo

Il panorama delle uscite editoriali sulla tematica escursionismo si è arricchito di un nuovo interessante lavoro: Le Vette della Val d'Ayas. Il libro, opera prima del giovane biellese Marco Soggetto, descrive 54 itinerari di salita alle vette delle Val d'Ayas (praticamente quasi tutte!).

L'autore, curatore del sito www.varasc.it, percorre da diversi anni tutti i sentieri della Val d'Ayas cercando di raccoglierne l'essenza e di raccontarla agli altri. Questa valle valdostana gode di un particolare fascino che difficilmente lascia scampo a chi ne rimane infatuato: il fascino si tramuta in un amore profondo e viscerale. E' proprio questo amore che trasuda dalle pagine del libro, dalla minuziosa introduzione sulla storia e sul territorio, alle complete e circostanziate relazioni di salita alle cime "ayassine".
Come accennato le relazioni contemplano praticamente tutte le vette raggiungibili senza eccessi alpinistici (ne mancherebbe una... a voi scoprirlo ;)) ed offre la possibilità di cimentarsi in ascensioni poco note ma sicuramente remunerative in termini di panorami e ambienti struggenti. Quindi la Val d'Ayas scopre le sue carte: dal Polluce al Castore, dalla Testa Grigia alla Becca Torché per finire su rilievi meno conosciuti come il Monte della Nonna o la Becca Chalex. A supporto dell'escursionista attivo, il libro presenta un'interessante foglio cartografico in scala 1:50.000 con riportati tutti gli itinerari descritti nel volume.
Non mi prolungo oltre e consiglio, a tutti gli appassionati e gli intenditori di questa splendida vallata, una attenta lettura di questo libro: non ne rimarrete delusi.