Marmotta Trophy 2015 - presentazione

Samedi, 28 Février, 2015 - 10:00 - Dimanche, 1 Mars, 2015 - 15:00
0 vote
+
Vote up!
-
Vote down!

Presentata a Bolzano il Marmotta Trophy. La gara che si svolgerà il 28 febbraio e l’1 marzo in Val Martello sarà valida come terza prova di Coppa del Mondo di scialpinismo

Questa mattina nel quartier generale Oberalp/Dynafit è stata presentata l’ottava edizione del Marmotta Trophy gara di scialpinismo valida come terza prova di Coppa del Mondo di scialpinismo. A fare gli onori di casa è stato il presidente del gruppo Oberalp, Heiner Oberrauch «Sono fiero - ha detto Oberrauch - che Dynafit sia main sponsor del Marmotta Trophy. In tutti questi anni abbiamo puntato molto sull’innovazione dei nostri prodotti e collaborare con un evento che fa parte della Coppa del Mondo di scialpinismo è motivo di orgoglio e rappresenta al meglio il nostro pensiero. Per noi le competizioni di scialpinismo sono come la Formula 1 di automobilismo, pochi eletti potranno mai guidare una monoposto, ma tutto il mondo potrà beneficiare dell’innovazione e dello studio che sono alla base di quei progetti».
Dopo il presidente del gruppo Oberalp, ha salutato la stampa presente, Oscar Angeloni event manager di Dynafit che negli ultimi mesi ha seguito da vicino le competizioni inserite nel progetto “Race Attack”. «Collaborare con i ragazzi della Val Martello - ha detto Angeloni - è un elemento fondamentale per i nostro progetto. Il Marmotta Trophy rappresenta al meglio l’idea di scialpinismo autentico, immerso nella natura dove la tecnica e la conoscenza della montagna sono delle caratteristiche basilari».
A Bolzano, a portare i saluti della Federazione Internazionale è arrivata anche il vice presidente della Ismf Rebecca Vernon. «In questi mesi abbiamo lavorato molto - ha detto la Vernon - per mettere a punto tutti gli aspetti di questa importante tappa di Coppa del Mondo. Dopo le tappe di Puy Saint Vincent e di Andorra, gli atleti, dopo lo svolgimento dei Mondiali di Verbier, sono pronti per gareggiare ad altissimo livello».
«La Val Martello - ha detto l’assessore provinciale allo sport Marta Stocker - rappresenta il modo genuino di vivere il nostro territorio, inoltre mi piace pensare che lo scialpinismo moderno sia figlio del autentico modo di muoversi in montagna di un tempo. Inoltre ospitare la Coppa del Mondo vuol dire esportare il nostro modello di vita».
Dopo gli interventi istituzionali hanno preso la parola i rappresentanti del Comitato Organizzatore della terza tappa del circuito Scarpa ISMF World Cup. Il primo a raccontare dello stato d’arte dei lavori è stato il sindaco di Martello, Georg Altstätter. «La situazione - ha detto il sindaco - è sotto controllo, sia gli aspetti tecnici sia gli aspetti logistici in questi giorni sono sotto esame. Con la Federazione Internazionale ci sentiamo quasi tutti i giorni, in questo modo nulla sarà lasciato al caso. Il mio ringraziamento personale devo farlo a Dynafit, alle istituzioni, agli sponsor, ma soprattutto devo dire grazie ai volontari (quasi cento) che a fine mese lavoreranno per questa ottava edizione».
Terminato l’intervento del sindaco, Leander Regensburger e Peter Altstätter hanno illustrato il programma e le caratteristiche del tracciato. «La Coppa del Mondo - ha detto Regensburger - inizierà venerdì pomeriggio con l’accreditamento delle squadre e con la cerimonia d’apertura. Sabato mattina alle ore 9 nei pressi dell’Albergo Pardiso partirà la prova individuale, mentre la Sprint Race partirà domenica mattina dal Centro Biathlon».
Peter Altstätter portando verso la chiusura la conferenza stampa ha proiettato le planimetrie del percorso Individual Race. «In quota - ha annunciato Altstätter - abbiamo meno neve rispetto alle passate edizioni, ma il manto nevoso, nei punti più alti, raggiunge il metro e mezzo. In questi giorni, grazie alle temperature elevate si sta stabilizzando. Le categorie Senior gareggeranno lungo un tracciato con 1700 metri di dislivello positivo diluito in quattro salite. Nella seconda e terza salita ci saranno due tratti da affrontare a piedi con gli sci nello zaino».
La conferenza stampa è finita con il filmato di Alex Fasser che aveva partecipato al Marmotta Trophy nel 2013.

Web:  www.marmotta-trophy.it

Timeline @Trofeo Marmotta