Punta Leretta

Portrait de Sergio Bolognini
Sergio Bolognini
1 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
16/02/2017
Difficoltà: 
WT2
Quota di partenza: 
1 450 m
Quota di arrivo*: 
2 055 m
Dislivello: 
650 m
Tempo di salita o complessivo*: 
2h45'

Report della gita

Bella e facile escursione sulla neve che conduce su una vetta molto panoramica ( si vedono, tra gli altri, M.Rosa, Cervino, Grivola, Gran Paradiso, Monviso. Il M. Mars domina buona parte dell'itinerario). Prima parte dell'escursione su strade poderali battute. Poi traccia evidente nel bosco rado fino in cresta. L'escursione può terminare sulla vera vetta della Leretta, quota m 1997, ma vale la pena di proseguire oltre fino alla vetta "est" quota 2055 circa, per vedere il bellissimo pianoro di Pian dou Juc. Ottime le paline segnavia per le ciaspole con i tre itinerari ben segnati ( rosso, verde e blu). E' consigliabile salire da una parte e rientrare dall'altra facendo così un bel giro ad anello.

Informazioni generali

Condizioni via o sentiero: traccia evidentissima
Pericolo Oggettivo:nessuno
Tratti esposti:nessuno
Rischio valanghe: inesistente
Affollamento:discreto alla partenza, poi scarso.

Condizioni meteo

Cielo:sereno
Temperatura:gradevole
Condizioni neve: battuta; la prima parte su poderale fatta senza ciaspole
Condizioni ghiacciaio:

Avvistamenti

Fauna:
Flora:

Galleria fotografica