Bellecombe, sentiero 1

Ritratto di massimo
massimo
1 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
11/10/2016
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
480 m
Quota di arrivo: 
1 002 m
Dislivello: 
538 m
Lunghezza*: 
5.76 km
Tempo di salita o complessivo*: 
1h30'
Tempo di discesa: 
0h50'

Introduzione

Bellecombe è un bel villaggio adagiato sul boscoso versante settentrionale del Mont Barbeston.

Descrizione

0h00' Imboccare l'ampia mulattiera che diparte sul ciglio della strada regionale. Si incontra subito una palina che riporta le indicazioni per la meta (Bellecombe, sentiero 1, 1h30'), trascurando sulla destra il sentiero 5 che conduce all'alpeggio di Gimiod, e si procede con moderata salita sulla bella mulattiera con selciato in pietra. L'ampia mulattiera si restringe nei pressi di un piccolo ponticello che precede di poco un muretto sormontato da una griglia che protegge la sottostante presa idroelettrica di Saint-Clair. L'alberatura si dirada un poco lasciano spazio ad alcuni interessanti scorci sulla cittadina di Châtillon e sulla sottostante Dora Baltea. Un paio di secche svolte fanno prendere quota e indirizzano il percorso verso l'impluvio del Torrent de Pessey e la conseguente vegetazione rigogliosa. Rapidamente si incrocia la stradina che conduce a Salèche, trascurarla a destra, e prendendo la sinistra si incrocia un ponticello in pietra che supera il Torrent de Pessey e anticipa il villaggio di Taxard che non raggiungeremo.

0h20' Subito a destra del ponticello, a quota597m, parte il sentiero che si inoltra subito nel fitto bosco passando al di sopra delle abitazioni di Taxard. Il sentiero incomincia ad aumentare di pendenza superando una prima fascia boschiva, a prevalenza roverella (Quercus pubescens), che successivamente si apre con ampi squarci panoramici sulla sottostante Ussel, su Saint-Vincent e l'imponente mole del Mont Zerbion. Dopo alcune svolte il sentiero procede quasi pianeggiante sino a raggiungere un ponticello in cemento che permette di superare il Torrent Moriolaz, successivamente si riprende a salire il versante boscoso con discreta intensità, una serie di tornanti che portano veloce al primo incrocio con la strada comunale per Bellecombe (855m).

0h50' Seguire a destra la strada per qualche centinaio di metri compiendo un tornante a sinistra sino ad incontrare sulla destra un timido bollo giallo che invita a riprendere il sentiero. Il bosco cambia veste ed il castagno (Castanea sativa) diviene predominante. Il sentiero sale senza troppe svolte e raggiunge nuovamente la strada comunale (897m) che viene percorsa per pochi metri in quanto subito a destra un nuovo bollo indica di riprendere il sentiero. Si risale ancora il bosco ed il fogliame spesso ricopre quasi interamente il sentiero. Con poche svolte si raggiunge nuovamente la strada comunale (948m) e, dopo un ultimo tratto di sentiero, si raggiunge infine la strada proprio nei pressi di Bellecombe. Svoltare a sinistra e alla vista delle prime abitazioni si svolta a destra attraversando un bel prato con fontanile per raggiungere lo spiazzo su cui troviamo la graziosa cappella dedicata a Sant'Anna (1002m, 1h30').

La discesa avviene sul medesimo itinerario percorso all'andata, per giungere al punto di partenza tenere conto di impiegare fino a 0h50' di marcia.

Informazioni generali

Segnavia: 1
Tipologia percorso: a/r
Periodo consigliato: aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre, novembre
Esposizione al sole: nord
Pericolo Oggettivo: nessuno
Tratti esposti: nessuno
Attrezzatura utile: normale attrezzatura per escursionismo
Acqua: Bellecombe

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

Raggiunta l'uscita dell'autostrada Autostrada A5 di Châtillon svoltare a sinistra procedendo verso il centro abitato sino ad un primo incrocio dove si svolta nuovamente a sinistra. Seguire dapprima Via Barrat poi il Viale della Stazione sino al sottopasso sulla ferrovia. Proseguire diritti, superare la Dora Baltea e imboccare la SR10 per pochi metri infatti subito a destra si trova uno spiazzo dove si può lasciare l'auto.

Galleria fotografica

Bellecombe: ci siamo stati!

#escursioni in media Valle d'Aosta: relazioni itinerari

  • Mont de Corquet

    25/06/2005
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Col de Joux

    Ritratto di massimo
    massimo
  • Bivacco Federigo Zullo

    Ritratto di massimo
    massimo
  • Grand Pays, da Clemenceau

    Ritratto di ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Mont Emilius

    25/09/2004
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Becca de Viou, da Blavy

    Ritratto di massimo
    massimo
  • Cappella di Saint-Evence

    3/05/2003
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Becca d'Aver

    2/06/2009
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Cima Longhede

    2/06/2009
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Lago di Villa, da Barmachande

    Ritratto di massimo
    massimo
  • Mont Barbeston

    Ritratto di massimo
    massimo
  • Lago Chamolé

    Ritratto di vittorio
    vittorio

Pagine

Châtillon: per saperne di più...

Pagine