Cappella di Saint-Evence

Ritratto di massimo
massimo
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
3/05/2003
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
1 645 m
Quota di arrivo: 
1 667 m
Dislivello: 
124 m
Tempo di salita o complessivo*: 
0h45'
Tempo di discesa: 
0h45'

Introduzione

Breve passeggiata seguendo un sentiero con scarso dislivello. Un ottima camminata tra i boschi e con spettacolari sprazzi panoramici sulla Valtournenche e sulla Valle Centrale. Vista la discreta qualità del sentiero questa passeggiata si presta anche ad una comodo uso della mountain bike.

Descrizione

Lasciato il parcheggio si ridiscende la strada regionale sino ad incontrare, sulla sinistra, una palina segnaletica che indica la direzione da seguire per raggiungere la Cappella di Saint-Evence. Svoltati a sinistra si percorre un breve tratto di strada sterrata sino a raggiungere la Cappella di Saint-Pantaléon (1645m), questa costruzione risale al 1845, ma sorge sui resti di un precedente oratorio dedicato allo stesso santo. Superata la Cappella si procede inoltrandosi in un bellissimo bosco di conifere con interessanti scorci panoramici sul Cervino, la Valtournenche, il gruppo dell'Emilius e sui pianori sottostanti. Il percorso si svolge su di un comodo e ampio sentiero che percorre una cresta spartiacque boscosa tra la Valtournenche e i pianori di Saint-Denis e Verrayes. La nostra marcia procede dolcemente seguendo i continui saliscendi del sentiero. Dopo circa 20 minuti si raggiunge, nel mezzo del bosco, la deviazione, a sinistra, per il Sez de Creuvau: si risale il bosco per un centinaio di metri e si incontra una particolare pietra vuota all'interno.
Ritornati sul percorso principale il sentiero incontra alcune panche che, poste lungo il percorso, permettono di godersi il bellissimo panorama che si apre sulla valle centrale. Infine si giunge sul piano nel quale è costruita la caratteristica Cappella. Quest'ultima è stata inaugurata nel 1727 e ristrutturata il 30 giugno 1996 ed è dedicata a Saint-Evence un reduce della Legione Tebea, che vagò tra questi monti e qui vi costruì un eremo... ma forse queste sono solo leggende...
Dalla Cappella il panorama è molto interessante: si può godere un ottima vista su tutta la valle centrale media e bassa, in particolare sul Mont Tantané, Mont Zerbion, Mont Barbeston e les Dames de Challand (Becca Torché e Becca di Viou). Tutto ciò può essere goduto anche gustandosi un picnic visto che, nei pressi della Cappella, sono presenti tavoli e panche in legno destinati a questo scopo.

Informazioni generali

Via:
Segnavia: -
Tipologia percorso: circolare
Periodo consigliato:
Pericolo Oggettivo:
Esposizione al sole:
Tratti esposti:
Acqua:

Riferimenti bibliografici

Accesso stradale

Galleria fotografica

 

Puy-de-Saint-Evence: ci siamo stati!

#escursioni in media Valle d'Aosta: relazioni itinerari

  • Mont de Corquet

    25/06/2005
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Col de Joux

    Ritratto di massimo
    massimo
  • Bivacco Federigo Zullo

    Ritratto di massimo
    massimo
  • Grand Pays, da Clemenceau

    Ritratto di ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Mont Emilius

    25/09/2004
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Becca de Viou, da Blavy

    Ritratto di massimo
    massimo
  • Cappella di Saint-Evence

    3/05/2003
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Cima Longhede

    2/06/2009
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Becca d'Aver

    2/06/2009
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Lago Chamolé

    Ritratto di vittorio
    vittorio
  • Eremo Saint-Julien

    Ritratto di inalto
    inalto
  • Lago di Villa, da Barmachande

    Ritratto di massimo
    massimo

Pagine

Saint-Denis: per saperne di più...