Col Collon

Ritratto di massimo
massimo
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T3
Quota di partenza: 
2 828 m
Quota di arrivo: 
3 114 m
Dislivello: 
286 m
Tempo di salita o complessivo*: 
1h00'
Tempo di discesa: 
0h45'

Introduzione

Breve escursione per chi giunge dal rifugio ma significativa camminata da chi parte dalla diga di Place Moulin. Le condizioni climatiche di questi ultimi anni hanno reso escursionistico il raggiungimento del colle: se invee si desidera procedere verso Arolla bisognerà procedere su ghiacciaio. L'ascesa / discesa dal colle è un tratto del percorso del Tour du Mont Cervin.

Descrizione

Si imbocca subito un sentiero indicato dalla palina segnaletica che indica la direzione del Col Collon. Ci si incammina in un ambiente morenico seguendo un sentiero abbastanza evidente quando la presenza dei nevai si riduce. Dopo poche decine di metri ci si imbatte in un grande ometto di pietre che indica la direzione da seguire. Superato l'ometto il sentiero discende leggermente sino a raggiungere un nevaio di piccole dimensioni attraversabile nella sua parte sommitale (tracce evidenti). Superata la leggera depressione (2805m) si riprende a salire costeggiando una lingua di neve che copre un torrentello di acque glaciali: arrivati all sua sommità si attraversa il torrente, spostandosi sulla sua sinistra orografica, e si raggiunge un piccolo pianoro con laghetto (2840 m). Si tende verso destra e si incomincia a risalire un tratto ripido: il sentiero con una serie di rapidi tornanti si porta sino a quota 2925 m su di un piccolo pianoro sotto il circo di montagne ai piedi del Colle. Superato un altro torrentello si attraversa un grosso nevaio senza grossa pendenza e ci si accinge ad affrontare l'ultima asperità prima del colle: ci si dirige verso destra risalendo un tratto di rocce montonate facilmente superabili grazie al sentiero evidente. Ormai si intravedono le paline segnaletiche poste sopra le rocce: da qui, in pochi minuti, si raggiunge il Col Collon (3114m , 1h00').
Giunti al colle si può apprezzare con soddisfazione un bel panorama sulla Comba d'Oren, la Gran Becca Blanchen e la Becca des Lacs e, a pochi minuti dal colle in direzione nord, si può godere della splendida vista sulla Vierge (3230m) ed il laghetto di fusione ai suoi piedi, sulla Punta Kurz (3496m) e sull'Evêque (3716m). Dal colle parte la via normale per la Punta Kurz e il Mont Brulé.
La discesa si percorre sullo stesso itinerario di salita.

Bibliografia

Cartografia

Col Collon: ci siamo stati!

  • Col Collon

    27/07/2012
    Ritratto di giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Col Collon

    23/08/2009
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Col Collon

    14/07/2003
    Ritratto di massimo
    massimo