Col du Bastillon

Ritratto di giancarloberetta
giancarloberetta
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Quota di partenza: 
2 039 m
Quota di arrivo: 
2 761 m
Dislivello: 
722 m
Tempo di salita o complessivo*: 
2h30'
Tempo di discesa: 
1h30'

Descrizione

Dallo slargo si cammina sulla sterrata e si arriva all’alpeggio di La Pierre (2039m) dove alla destra si trovano le paline della partenza dell’itinerario. Si segue l’indicazione Combe du Drône sulla traccia che prosegue a monte dell’alpeggio con i segnavia di colore bianco-rosso. Si arriva subito ad un bivio, si svolta a sinistra e si sale a mezza costa avvicinandosi alla sinistra del torrente de Drône che poco sopra si attraversa su dei sassi. Alzandosi con pendenza moderata si giunge su di un ampio pianoro di pascolo che si rimonta sino al suo termine seguendo i ben visibili segnavia sui sassi per poi piegare leggermente a destra verso la parte alta del vallone che diventa più pietroso. Si arriva nei pressi di un bivio ben segnalato su di un sasso e, lasciata la traccia che si dirige a sinistra, si segue la traccia indicata per il colle che prosegue diritto. Attraversato di nuovo il torrentello si rimonta con qualche tornante un grosso promontorio erboso giungendo su di un pianoro; il sentiero si snoda ore tra i bassi dossi erbosi che caratterizzano questo tratto e che fanno da conca per i bei laghetti che si trovano non molto distante dal tracciato. Camminando sempre senza eccessiva pendenza ci si avvicina all’ormai ben visibile colle che, giungendo all’inizio del tratto finale su sfasciumi, lo si raggiunge con gli ultimi tornanti un po’ più ripidi. Dal valico si può avere, verso Nord, un bel panorama sulla Val Ferret ed una parziale vista sui Lacs Fenetre mentre da Sud ad Ovest si vedono gli imponenti versanti settentrionali del Grand Combin, del Mont Velan sino al Pas des Chevaux ed alla Grand Chenalette. Nella discesa, inoltre, si può passare anche dai quattro ben visibili laghetti senza allungare più di tanto il percorso.

Autore

  • Consulta tutte le relazioni di escursionismo di Giancarlo Beretta
  • Consulta la pagina di [[Giancarlo Beretta]]