Lago di Viana

Ritratto di ATL_canavese_valli_di_lanzo
ATL_canavese_va...
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
1 450 m
Quota di arrivo: 
2 201 m
Dislivello: 
751 m
Tempo di salita o complessivo*: 
2h00'
Tempo di discesa: 
1h15'

Introduzione

Facile e panoramico sentiero, adatto anche ad escursionisti poco esperti. Il Lago di Viana è in una zona in cui si trovano altri numerosi specchi d'acqua a poca distanza l'uno dall'altro, sulla cresta spartiacque tra la Val di Viù e la Val d'Ala.

Descrizione

Nei pressi di un impianto di risalita la strada diviene sterrata e, con numerose svolte, conduce a un piano erboso da cui ha inizio il sentiero (seguire l'indicazione a sinistra per i Laghi di Viana).
Superato un rio, il percorso si fa leggermente più ripido e in breve si raggiunge la Rocca dell'Alpe (1787m): splendida la vista sull'anfiteatro dei Tornetti, dominato dall'inconfondibile sagoma della Rocca Moross. Dai pascoli sottostanti, volgere a sinistra tra i dossi erbosi e guadagnare il pianoro in cui giace il piccolo Lago Veilet (2070m, 1h45'). Costeggiare la sponda destra e imboccare una traccia poco evidente in leggera discesa; seguono un tratto pianeggiante e quindi una salita fra erba e rocce.
Su un percorso evidente si raggiunge il Lago di Viana con la sua caratteristica isoletta rocciosa, posta nel centro dello specchio d'acqua. Oltre ai già citati laghi, è possibile raggiungere in circa 5 minuti il colle dei Tre Lajet (2210m), punto panoramico che spazia sulla Val d'Ala, sul massiccio del Gran Paradiso e sul Monte Rosa; dal passo ci si può spingere al Lago di Lusignetto (2174m, 0h15'), nel Vallone di Lusignetto in Val d'Ala, e ammirare il panorama sul Monte Rosso d'Ala con le sue miniere di ferro.
Il rientro avviene seguendo la via di salita.

Commenti