L’anello di Sambuco

Ritratto di locontim
locontim
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
400 m
Quota di arrivo: 
890 m
Dislivello: 
600 m
Tempo di salita o complessivo*: 
2h30'
Tempo di discesa: 
2h00'

Introduzione

 

Descrizione

Introduzione

Sambuco è proprio un bel villaggio, probabilmente sconosciuto ai più, ma pur sempre, incredibilmente, nel comune di… Genova… Già anni fa avevo visitato la frazione e ricordavo trattori, mucche e un pollaio, e in parte ho rivissuto quella memoria. Tutta l’area è ancora molto ben conservata, con tanti muretti a secco in perfetto ordine…

Descrizione

Il sentiero all’inizio non è marcato, ma vi sono un paio di cartelli che aiutano.
Nel primo, piazzale della chiesa, si da’ il passo Gava, distante solo un’ora, ma è un po’ troppo ottimistico (più ragionevole forse un 75-90 minuti). Il secondo cartello si trova 5 minuti dopo l’ultimo edificio di “Case Stellin”.
Utilissimo pure il libro del Parodi (ma non quello riferito al Beigua, ma bensì quello sui monti di Genova – gita n. 3), che fornisce chiare indicazioni.
Si superano due guadi non facili e poi ci si inerpica con un brevissimo passaggio che richiede un minimo di attenzione; nella parte centrale si intravedono le vecchie strisce arancione in parte cancellate e sostituite con delle bandierine bianco rosse, ormai però sbiadite (forse si è usata una vernice poco resistente, perché peggio conservata rispetto al precedente sistema di marcatura); nuovamente, quando si sta per arrivare al passo Gava, non vi sono più segnalazioni.
Questo fa si che forse il percorso sia poco adatto a chi non ha almeno un minimo di conoscenza del territorio. Inoltre, conviene evitare i periodi troppo caldi, sia per le temperature sia perché la presenza di molta erba alta rende più difficile “vedere” il sentierino.
Si arriva cosi al passo Gava (752 m), importante crocevia di sentieri e ci si inerpica sui due tondi rossi.
Salendo ho intravisto un paio di pietre che ancora portano il segno delle slitte che trasportavano a valle il legname. Poi si svolta a sinistra per il riparo Gilwell (890 m) su una diramazione abbandonando il segnale FIE. La costruzione era aperta ed usata da un gruppo di giovani (poco più in quota la fonte Bullu). Dopo la pausa pranzo siamo ritornati sul sentiero principale e risaliti con i due tondi rossi fino al crocevia (a quota 1000 circa) con il quadrato vuoto rosso (appena ridisegnato), poi seguendo quest’ultimo in discesa si e’ ritornati alla frazione.

COMMENTO
Lungo il percorso, più volte, abbiamo visto il rudere di “casa Ravazze o Tilla”, splendido in questo senso il volume della comunità montana Argentea (è possibile scaricare il pdf del libro dal sito) che racconta tutte le storie delle strutture dell’area… Altro bel punto intravisto, un po’ da lontano, è il salto del rio Malanotte (una decina di metri?). Chissà, forse tra i due guadi c’è la possibilità di arrivare alla base del salto, ma mi sono accorto della cascatella quando ormai ero un po’ troppo distante dal punto ed era già tardi per ritornare a cercare…

Altre info sul percorso a pag. 4 del link

http://xoomer.virgilio.it/escursionismogalliera/idea/16.pdf

Chi vuole puo’ vedere delle foto al link

http://digilander.libero.it/MAURIZIOLC/sambuco08.pdf

altre foto ai link
http://digilander.libero.it/MAURIZIOLC

Informazioni generali

Via:
Segnavia:
Tipologia percorso:
Periodo consigliato:
Esposizione al sole:
Pericolo Oggettivo:
Tratti esposti:
Attrezzatura utile:
Acqua:

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

Galleria fotografica

#escursioni nell'Appennino Ligure: relazioni itinerari

  • Sentiero Verde-Azzurro: Sturla-Nervi

    9/12/2018
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Gazzo

    18/11/2018
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Aiona

    21/10/2018
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Gifarco e Monte Roccabruna

    14/10/2018
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Rifugio Argentea, da Pra Riondo

    23/09/2018
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Cappella delle Lame

    30/09/2018
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Oramara e Monte Dego

    3/06/2018
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Rifugio Malga Zanoni, anello breve della Scaletta

    17/06/2018
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Antola, da Bavastrelli

    20/05/2018
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Liprando

    1/11/2017
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Rifugio Malga Zanoni

    3/09/2017
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Penna

    2/07/2017
    Ritratto di locontim
    locontim

Pagine

Genova: per saperne di più...