Monte Montarlone

Ritratto di locontim
locontim
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
17/04/2017
Difficoltà: 
T3
Quota di partenza: 
1 031 m
Quota di arrivo: 
1 501 m
Dislivello: 
500 m
Lunghezza*: 
12.54 km
Tempo di salita o complessivo*: 
4h15'

Introduzione

L'anello del Montarlone, un circuito tra Alpepiana e Lovari

La vetta prativa del Montarlone 1500m è in corrispondenza dello spartiacque tra la Val d'Aveto e la Val Trebbia; poco sotto c'è una fitta area boschiva (faggi) e la zona non è molto frequentata, con un aspetto e un fascino tutto particolare. Tra le diverse vie di salita si è scelta quella da Alpepiana.

Descrizione

Parcheggiato il mezzo, la via si divide e si sale a destra (cartello del consorzio monte Oramara e paletti per una catena). La larga pista, non segnalata, si alza, all'inizio un po' ripida, e, poi, in modo più tranquillo. Si attraversa un fitto bosco e, solo in un paio di punti, il panorama si apre su tutta la Val d'Aveto. Si continua, sempre, sulla via principale (trascurando una diramazione che si immette da destra - 50') fino ad arrivare al Passo dei Prati di Foppiano, pochi metri sotto all'omonimo bivacco (1329 m – 15'), recentemente ammodernato (diversi cartelli dei “Beni frazionali di Alpepiana” illustrano le varie tematiche della zona). Si procede, ora, a sinistra (a destra verso la cima dell’Oramara), ma, dopo pochi metri, ad un nuovo bivio si lasciano i simboli Fie e si piega a destra su una carrareccia non marcata. Più avanti, si dovrebbe trovare un altro incrocio, ma ciò non è affatto evidente (!). Sia come sia, quando lo sterrato termina e si trasforma in sentiero, si continua per pochi metri e poi si cerca una vaga traccia che taglia a sinistra (costruito ometto di pietra) tra le piante. Si raggiunge così un pianoro, da dove ci si inoltra nel fitto bosco di faggi. Sopra si notano delle rocce che paiono notevoli. Tra gli alberi, non esiste un vero e proprio sentiero e si sale a tornanti cercando la minima pendenza e lasciando sulla sinistra, in alto, il gruppo roccioso (quasi EE). Poi, piano piano ci si avvicina, aggirandolo (lo si vede sempre sulla sinistra) e giungendo in cima allo stesso. Qui, una traccia più marcata, permette in breve di sbucare proprio in vetta dalla croce metallica del Montarlone (1501m - 40' - tot andata 1h45'). La vista è molto ampia, ad esempio si nota l’Alfeo e la chiesetta del monte Dego.
Dopo la pausa, si seguono gli evidenti segnali Fie, piegando poi a sinistra e trascurando una invitante traccia che prosegue dritta (5'). Si scende, ora,  in maniera ripida nel fitto bosco, prestando cura ai vari simboli. In 30', si trova un evidente incrocio a quota 1300 circa (poco prima del Passo Vallersone) e si piega a sinistra con i contrassegni gialli. Si ricalca il sentiero, quasi in piano e sempre nella faggeta, per 25' fino a trovare (nei pressi di un torrente) un altra deviazione segnalata che scende a destra. All'inizio è ben evidente, ma poi, continuando a perdere quota, diventa un po' problematica perché non esiste una vera e propria traccia e bisogna prestare la massima attenzione ai scarsi segni gialli peraltro molto sbiaditi (quasi EE) e a volte andati persi poiché le rocce tendono a frantumarsi (creste di sfasciumi). Si cala, quindi, molto lentamente fino a trovare, finalmente,  una mulattiera che si prende a sinistra, superando in discesa un serbatoio dell'acqua e arrivando alla bella chiesetta di Lovari (1038 m -1h). Dopo una breve visita al piccolo villaggio, quasi abbandonato, si prende l’ampia strada sterrata che in 30' porta al bivio del mattino, dove poco sotto attende la macchina (tot ritorno 2h30). In definitiva: giornata al mattino bella, mentre nel pomeriggio è diventato tutto nuvoloso, temperature quasi piacevoli, ma non caldissime disl. 500 mt circa Dif. E / EE  4h15 Tot. più tutte le pause x vedere i vari luoghi che si incontrano...

Foto gita:
http://cralgalliera.altervista.org/AnelloMontarloneTraAlpepianaLovari.pdf
http://cralgalliera.altervista.org/altre2017.htm

NB: in caso di gita, verificare, sempre, con FIE, Cai, eventuale Ente parco o altre Istituzioni, pro loco, ecc., che non ci siano state variazioni che abbiano aumentato le difficoltà! Si declina ogni responsabilità. Il presente testo ha solo carattere puramente indicativo e non esaustivo.

Info Sezione Escursionismo Cral Galliera:  http://www.cralgalliera.altervista.org/esc.htm
gite 2017 al link:  http://www.cralgalliera.altervista.org/gite2017.pdf

Informazioni generali

Via:
Segnavia: sentieri solo in parte con marcatura FIE
Tipologia percorso: circolare
Periodo consigliato: aprile, maggio, giugno, settembre, ottobre
Esposizione al sole: sud-est
Pericolo Oggettivo: nessuno
Tratti esposti:
Attrezzatura utile: normale attrezzatura per escursionismo
Acqua:

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

Dal centro di Rezzoaglio, al bivio, si ignora la strada a destra che sale a Santo Stefano d'Aveto e si piega a sinistra (direzione Piacenza Marsaglia). Dopo circa 4,5 km si svolta a sinistra per Alpepiana. Superate le ultime case del paese (3,4 km), si trova una nuova deviazione, sempre a sinistra, per Lovari che si imbocca. Dopo 800 m la strada diventa sterrata  e si continua per altri 500 m fino ad uno slargo dove si lascia l'auto (1050 m).

Galleria fotografica

Monte Montarlone: ci siamo stati!

#escursioni nell'Appennino Ligure: relazioni itinerari

  • Monte Liprando

    1/11/2017
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Rifugio Malga Zanoni

    3/09/2017
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Penna

    2/07/2017
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Lavagnola

    28/05/2017
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Attraversata dal Santuario Monte Croce al mare di Borghetto Santo Spirito

    30/04/2017
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Montarlone

    17/04/2017
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Anello da San Martino di Struppa a Canate

    26/06/2016
    Ritratto di locontim
    locontim
  • I monti Dragnone e Castellaro

    22/05/2016
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Spigo

    15/05/2016
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Anello di Fascia

    24/05/2015
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Antola, da Croso

    22/09/2013
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Bric Gavetta

    1/04/2012
    Ritratto di locontim
    locontim

Pagine

Rezzoaglio: per saperne di più...