Rifugio Coda

Ritratto di ivano_ruffoni
ivano_ruffoni
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
1 445 m
Quota di arrivo: 
2 280 m
Dislivello: 
870 m
Lunghezza*: 
10.60 km
Tempo di salita o complessivo*: 
3h00'
Tempo di discesa: 
2h15'

Introduzione

Il Rifugio Coda sorge in prossimità della Punta Sella, alle pendici del Mont Mars. Il rifugio è base di partenza per la salita alpinistica al Mont Mars lungo la "Cresta dei Carisey"). L'itinerario si svolge in un ambiente particolarmente solitario e dimenticato.

Descrizione

Pochi metri prima del parcheggio di Pian Coumarial (1445m), sulla destra, in prossimità della tettoia con i cassonetti dei rifiuti, diparte il sentiero (3) per il Rifugio Coda. Si sale in diagonale a traversare la pista di fondo, ci si immette in un bosco di faggi e, dopo essere passati accanto ad un alpeggio, si esce su una strada sterrata poderale. Oltrepassata la strada si sale in un bosco di larici e si perviene alla casa Chicail (1556m). Proseguendo si esce dal bosco e si raggiungono i prati dell'Alpe Vercosa. Trascurando a monte la strada sterrata per l'Alpe Leretta e l'Alpe Gouglias, si segue la traccia praticamente pianeggiante che porta ad attraversare su una passerella in legno un primo torrente e, successivamente, su un robusto ponte sorretto da due grosse travi, il torrente Gouglias. Passato il ponte si sale su una bella mulattiera, a tratti scalinata, fino al bivio (1750m, 1h00') con la scorciatoia (non consigliata a causa delle possibili cadute di massi) per il Rifugio Coda. Seguita la traccia di destra, si oltrepassa il torrente Carisey e con percorso quasi pianeggiante, fra grossi massi, si giunge all'Alpe Carisey inferiore. Guadagnato il centro del vallone si risale all'Alpe Carisey superiore (1934m, 1h45'). Ormai si è in vista della croce posta al Colle di Carisey. La traccia compie un ampio curva in senso antiorario, incrocia il sentiero (1) proveniente dal Col Portola, e risale fino alla sella erbosa del Colle di Carisey (2131m, 2h20'). Al colle si incrocia il sentiero GTA (Gran Traversata delle Alpi) e l'AVAB (Alta Via Alpi Biellesi). Ormai in vista del Rifugio Coda si svolta a sinistra seguendo la cresta erbosa. Poco più avanti il crinale si allarga, si passa a monte del lago del Montagnit (raggiungibile con una deviazione a sinistra) ed in breve si raggiunge il Rifugio Coda (2280m, 2h45'). Conviene completare l'escursione salendo alla vicina Punta Sella (2315m, 2h55'). Il panorama è particolarmente bello a nord-ovest verso il Cervino e la testata della Val d'Ayas, a nord-est verso il Mont Mars, a nord (in basso) verso il piccolo lago Goudin e a sud verso la catena montuosa che termina con la Colma di Mombarone.
La discesa avviene lungo il medesimo itinerario: si scende al Rifugio Coda e si ripercorre il crinale fino al Colle di Carisey (2131m, 0h20'), si scende con una larga curva in senso orario all'Alpe Carisey superiore (1934m,0h40'), si raggiunge il bivio (1750m, 1h20') con la scorciatoia per il Rifugio Coda e si scende al Pian Coumarial (1445m, 2h15').

Informazioni generali

Via:
Segnavia:
Tipologia percorso:
Periodo consigliato:
Esposizione al sole:
Pericolo Oggettivo:
Tratti esposti:
Attrezzatura utile:
Acqua:

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

Galleria fotografica

Rifugio Coda: ci siamo stati!

  • Rifugio Coda

    Rifugio Coda e Punta Sella

    30/10/2016
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Col Marmontana

    Sui colli del Tor #4 episodio

    26/08/2015
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Lac de Montagnit

    Rifugio Coda, anello da Pian Coumarial

    25/07/2009
    Ritratto di locontim
    locontim

Riserva del Mont Mars: relazioni itinerari

  • Balma di Oropa

    3/10/2009
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Lago Vargno

    3/10/2009
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Alpe Serrafredda

    3/02/2008
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Lago Vargno

    Ritratto di massimo
    massimo

Fontainemore: per saperne di più...