Traversata da Riva Trigoso a Moneglia

Ritratto di locontim
locontim
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
8/02/2015
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
0 m
Quota di arrivo: 
275 m
Dislivello: 
400 m
Tempo di salita o complessivo*: 
4h00'

Introduzione

La splendida attraversata da Riva Trigoso a Moneglia.

Descrizione

Il tracciato parte poco dopo la stazione ferroviaria di Riva Trigoso: dall’edificio, si esce, andando a destra, e si ignora una prima via che si inerpica; si supera un sottopasso e si lascia la viabilità principale, per piegare a sinistra in salita (cartelli). Teoricamente, tutta la zona dovrebbe essere solcata da un discreto numero di sentieri segnati dalla Fie, ma, nella realtà, sul terreno non c’è nulla, tranne alcune paline ai bivi! La pista è comunque larga e, quasi, senza possibilità di errore, con bella vista in tutte le direzioni (il mare, il monte Zatta verso l'interno e, volgendosi indietro, Riva Trigoso, Punta Manara e il promontorio di Portofino). Si guadagna quota fino al bivio a destra per la Torre di Punta Baffe (272m - 1h15'), tra molti corbezzoli, in autunno carichi di frutti. Per tutto il percorso, si attraversa un autentico mare di piante di questo tipo che ripopolano benissimo i terreni dopo gli incendi (infatti, anni fa, la zona era stata devastata da un vasto incendio e, ora, la natura si sta, lentamente, riaffermando). Nei dintorni della struttura, ci sono diversi stupendi punti panoramici! Poi, invece che seguire l'indicazione per "Moneglia", conviene continuare per il "Monte Moneglia", risalendo verso il colle del Lago. Passati circa 15', si arriva da un importante crocevia con due tavolini. Qui, si piega a destra, trascurando la via per la vetta, e il percorso, all'inizio, è quasi in piano. In seguito, si affrontano diversi saliscendi fino ad un  nuovo incrocio, dove ci si può fermare per la pausa pranzo (1h00'). Terminata la sosta, si perdono metri verso Moneglia, ignorando alcuni bivi e proseguendo sempre sulla pista principale (1h30' – ritorno in treno).

In definitiva: bella giornata   disl  circa 400 mt  Dif. T/E quasi 4h Tot. più tutte le pause per vedere i vari luoghi che si incontrano.

Foto della gita, file pdf e scatti singoli in parte diversi da quelli del documento, alla corrispondente riga del link    http://www.cralgalliera.altervista.org/anno2015.htm

Immagini del sopralluogo novembre 2013:  http://www.cralgalliera.altervista.org/PuntaBaffe.jpg
http://www.cralgalliera.altervista.org/RivaTMoneglia013.pdf

NB: in caso di gita, verificare, sempre, con FIE, Cai, eventuale Ente parco o altre Istituzioni, pro loco, ecc., che non ci siano state variazioni che abbiano aumentato le difficoltà! Si declina ogni responsabilità. Il presente testo ha solo carattere puramente indicativo e non esaustivo.

Info Sezione Escursionismo Cral Galliera:  http://www.cralgalliera.altervista.org/esc.htm
gite 2015 al link:  http://www.cralgalliera.altervista.org/gite015.jpg

Informazioni generali

Via:
Segnavia: sentiero non marcato
Tipologia percorso: traversata
Periodo consigliato:
Esposizione al sole: ottobre, novembre, dicembre, gennaio, febbraio, marzo, aprile
Pericolo Oggettivo:
Tratti esposti:
Attrezzatura utile:
Acqua:

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

Galleria fotografica

Moneglia: ci siamo stati!

#escursioni nel Levante ligure: relazioni itinerari

  • Traversata da Riva Trigoso a Moneglia

    8/02/2015
    Ritratto di locontim
    locontim

Sestri Levante: per saperne di più...