Truc Chaveran

Ritratto di massimo
massimo
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
4/05/2014
Difficoltà: 
T3
Quota di partenza: 
330 m
Quota di arrivo: 
330 m
Dislivello: 
522 m
Lunghezza*: 
8.77 km
Tempo di salita o complessivo*: 
1h30'
Tempo di discesa: 
1h00'

Introduzione

Bella escursione sulle alture tra Donnas e Bard. Il percorso si snoda sui poggi rocciosi che cadono a picco sulla stretta di Bard. Da non mancare una breve deviazione verso Peredrette.

Descrizione

0h00' Lasciata l'auto si raggiunge una rotonda e, poco oltre, si imbocca il ponte pedonale che attraversa la Dora Baltea. Superato il fiume si attraversa la ferrovia e la SS26 per poi entrare nel borgo di Donnas. Raggiugere Via Principe Tommaso e svoltare a sinistra risalendo brevemente l'arteria principale del borgo. Superare la piccola chiesa di Sant'Orso e, in vista dell'arco romano, svoltare a destra seguendo le indicazioni per Albard riportate sulla palina segnaletica.
0h05' Risalire la ripida gradinata che in pochi minuti fa prendere quota sopra i tetti di Donnas. Il sentiero tende a sinistra attraversando alcuni tratti rocciosi ricoperti da reti metalliche. Dopo alcune svolte si raggiunge la base della falesia "Vivaio Biellese" - pannello in legno in loco. Dopo un breve ripiano si riprende a salire su terreno roccioso intervallato da gradinatura in pietra e qualche scalino metallico. Ci si addentra nel bosco di castagno superando alcune placche rocciose grazie a delle corde fisse "blu", di ausilio soprattutto in caso di fondo bagnato. Il sentiero ripiana nuovamente attraversando il sotto bosco composto da ampie distese di felce (Pteridophyta) prima di raggiungere Roccia Cambusa, un'enorme barma visibile all'ultimo, ad di sotto della quale si incontrano dei ruderi di antiche fortificazioni.
0h25' Continuare in direzione est seguendo il sentiero che raggiunge un piccolo avvallamento roccioso, lo risale con ampia scalinatura prima di raggiungere il bivio tra i sentieri (6) e (7). Proseguire a sinistra risalendo un breve tratto di bosco prima di incominciare a percorrere un tratto con minor pendenza nel bel castagneto giungendo in breve in un'area con diversi ruderi, tra cui uno abbarbicato sotto una barma. Procedere ancora sul sentiero sino a raggiungere una selletta dove il sentiero svolta a destra: da qui, svoltanto a sinistra, si può fare una rapida digressione al sito denominato Peredrette.
1h00' Proseguire lungo il sentiero che affronta una paretina rocciosa con l'ausilio di alcuni scalini metallici ed una corda appoggiata sulla placca inclinata. Superata la parte più difficoltosa il sentiero vira a destra e risale le varie balze rocciose aggirandole con cura: il bosco si dirada e si aprono interessanti scorci sul fondo valle. La salita si conclude con l'ascesa di una placca appoggiata che, senza alcuna difficoltà, anticipa la timida sommità del Truc Chaveran (727m) ove è posizionato un piccolo cippo.
1h30' La discesa inizia blanda sul sentiero che continua in direzione nord tra arbusti e qualche roverella sino a compiere un ampio tornante a destra. Si attraversa una fascia rocciosa e si raggiunge un casolare isolato con piccola sorgente annessa. Si svolta ora a sinistra e si prosegue la discesa sul sentiero roccioso sino a raggiungere la strada per Albard.
 

Informazioni generali

Segnavia: (6), s.n. e (1)
Tipologia percorso: circolare
Periodo consigliato: marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre, novembre
Pericolo Oggettivo: porre attenzione ad alcuni passaggi su rocce in caso di fondo bagnato
Esposizione al sole: sud-est
Tratti esposti: placca inclinata prima del Truc Chaveran

Riferimenti bibliografici

Accesso stradale

Lasciata l'autostrada Autostrada A5 a Pont-Saint-Martin svoltare a sinistra imboccando la SS26 in direzione di Aosta. Raggiunta una rotonda svoltare a sinistra e percorrere il lungo rettilineo che conduce a Donnas sino ad incontrare le indicazioni per Outrefer: svoltare a sinistra passare sotto la ferrovia e sopra la Dora Baltea sino a raggiungere una rotonda. Poco avanti si incontra un parcheggio sulla sinistra. Da qui parte l'itinerario proposto.

Galleria fotografica

Truc Chaveran: tracce GPS

  • Electric Trail 42K 2017

    19/03/2017
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Electric Trail 42k

    20/03/2016
    Ritratto di massimo
    massimo

Truc Chaveran: ci siamo stati!

  • Truc Chaveran

    4/05/2014
    Ritratto di massimo
    massimo

#escursioni in bassa Valle d'Aosta: relazioni itinerari

  • Miniera di Hérin

    5/10/2016
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Rifugio Bonze

    16/07/2016
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Col de la Cou

    1/05/2011
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Truc Chaveran

    4/05/2014
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Aveuil

    23/05/2010
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Verale

    9/05/2010
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Alpe Seura

    9/05/2008
    Ritratto di maria grazia s
    maria grazia s
  • I Pian

    Ritratto di massimo
    massimo
  • Pioule

    Ritratto di maria grazia s
    maria grazia s
  • Barma di Ban

    Ritratto di gian
    gian
  • Tête de Cou

    Ritratto di massimo
    massimo
  • Croix de Saint-Gilles

    Ritratto di massimo
    massimo

Pagine

Bard: per saperne di più...