Parco dell'Adamello

0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Ritratto di massimo
massimo
Licenza Creative Commons: 
Creative Commons Licence
Photo credits: 
Gentiana punctata in Val Bona (by-nc-nd)2009 Apollonio Tottoli

Scheda del parco

Anno di fondazione: 1983
Superficie: 50.935 ettari
Maggior elevazione: Adamello (3539m)
Comuni interessati: Ponte di Legno, Temù, Vione, Vezza d'Oglio, Incudine, Edolo, Sonico, Malonno, Berzo Demo, Cedegolo, Cevo, Saviore dell'Adamello, Paspardo, Cimbergo, Ceto, Braone, Niardo, Breno e Prestine.
Sito istituzionale: www.parcoadamello.it
Contatti: info@parcoadamello.it

Descrizione

Il parco, situato al centro delle Alpi Retiche, si sviluppa nel settore nord-orientale della provincia di Brescia, su un'e­stensione di circa 51.000 ettari, interessando tutto il ver­sante lombardo del massiccio dell'Adamello. Questa area protetta, insieme ai due parchi limitrofi dell'Adamello Bren­ta e dello Stelvio, crea un comprensorio di tutela di notevole importanza a livello europeo. Il gruppo montuoso dell'Adamello ospita il ghiacciaio più vasto d'Italia che, in presenza di rocce granitiche impermeabili, rende il territorio del parco particolarmente ricco di sorgenti e corsi d'acqua. li parco si sviluppa dai 390m fino ai 3500m d'altitudine. Presenta quindi una straordinaria varietà di ambiemi: boschi misti di latifoglie, castagneti, formazioni forestali di abe­te rosso, larice e pino, estensioni di brughiere, praterie da sfalcio e pascoli. La fauna è molto ricca e ha connotazioni tipicamente alpine. Tra i mammiferi si trovano il camoscio, lo stambec­co, il cervo, il capriolo, la lepre variabile, l'ermellino, la marmotta; tra i rapaci diurni l'aquila reale e l'astore, tra i notturni il gufo reale e la civetta capogrosso.
Nel fondovalle i centri abitati ospitano beni architettonici rilevanti come l'antico villaggio me­dievale di Niardo e il castello longobardo di Cimbergo. La presenza umana in questi territori è antichissima. Lo testimonia la straordinaria documen­tazione iconografica delle incisioni rupestri, rinvenute in Valcamonica, databili da 10.000 anni a.C. fino al I sec. a.C. Nel parco si sviluppa un'ampia rete di sentieri escursionistici e le numerose creste rocciose costi­tuiscono per gli alpinisti un ambiente di notevole interesse.

Parco dell'Adamello: Photo Gallery

Parco dell'Adamello: relazioni itinerari

  • Passo di Blisie

    Ritratto di francorino
    francorino
  • Passo Salarno

    Ritratto di francorino
    francorino

Parco dell'Adamello: ci siamo stati!

Parco dell'Adamello: per saperne di più...

Parco dell'Adamello, sul magazine!

Timeline @Parco dell'Adamello